Barcellona: luoghi da visitare e tapas bar

barcellona migliori tapas bar
La Sagrada Familia, il Barrio Gotico, la Rambla e i palazzi di Gaudí rappresentano il classico biglietto da visita di Barcellona, una della metropoli più glamour del Mediterraneo.
Barcellona è una capitale orgogliosa della sua unicità: una metropoli cosmopolita dal clima dolce che, dopo le Olimpiadi degli anni Novanta che le hanno dato la grande notorietà, si è reinventata andando anche oltre i classici itinerari.

Visitare Barcellona: luoghi di interesse

La Sagrada Familia, con le sue guglie curvilinee, svetta su tutta la città di Barcellona come il monumento più celebre dell’architettura catalana.
Casa Milà (detta La Pedrera), Casa Batlló e gli altri edifici lungo Paseo de Gracia sono anch’essi nati dal genio di Gaudí, capace di mettere insieme curve impossibili, prospetti a mosaico, scale elicoidali e bizzarrie decorative fin nel più piccolo dettaglio.

La celebre cattedrale della Santa Croce e Sant’Eulalia (con il suo chiostro suggestivo) si apre nel labirinto di strade e stradine del Barrio Gotico, dove puoi girare fra piazze e piazzette, fontane, balconate romantiche e passaggi coperti che uniscono i palazzi ai lati opposti della strada.

La chiesa più bella di Barcellona è quella di Santa Maria del Mar: un capolavoro del gotico catalano che i pescatori del quartiere Raval vollero innalzare in onore della Vergine.
Il parco Güell s’inerpica invece verso le colline con le fantasie gaudiane di panchine, vialetti e terrazze.

Un altro gioiello di Barcellona è il Palau de la Música Catalana, l’esempio più tipico del modernismo catalano: un teatro con il soffitto a mosaico, la cupola di vetro, la suggestiva sala concerto, la luce che entra da mille direzioni e le decorazioni floreali che ti fanno scattare mille fotografie!

Le Ramblas di Barcellona conducono dalla centrale Plaça de Catalunya fino al porto come un’ininterrotta passeggiata.
Per la frutta e le delizie vai al caraterristico mercato centrale della Boqueria.

Aperitivo a Barcellona: i migliori tapas bar

A Barcellona, intorno alle 11 del mattino si fa il primo giro di tapas o pica-pica, come si dice da queste parti. Visto che si pranza tra le ore 14 e le 16 e non si cena prima delle ore 21.30, tra un pasto e l’altro ci sono gli assaggini. Le tapas sono ghiottonerie salate che si consumano a qualsiasi ora del giorno.
I bar a Barcellona sono sempre pieni: alle tapas non si rinuncia mai!

Superato il Museo di Picasso e la chiesa gotica di Santa Maria del Mar, in Pla de Palau al numero 7 c’è Lonja de Tapas. Mentre in Plaça de les Olles al numero 8 trovi Cal Pep: famoso per le tapas di pesce e per il “trifasic“, un misto di calamari, bianchetti e gamberi.

Se preferisci qualcosa di tradizionale, vai da Tapas 24 in Carrer de la Diputació al numero 269. Il Tapas 24 è uno dei bar più popolari di Barcellona e si trova all’Eixample, nello stesso quartiere della Casa Batlló di Gaudí e della Sagrada Familia.
Tra i giri di tapas, ricorda di acquistare i biglietti per Casa Batllo: imperdibile a Barcellona!





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!