Itinerario di viaggio 6 giorni a Malta: cosa vedere. Guida viaggio per 6 giorni di vacanza a Malta

Malta è una meta di viaggio perfetta per chi desidera una vacanza che abbini al piacere del mare e delle spiagge anche una ricca tradizione storico-culturale. Un viaggio a Malta offre proprio tutto questo: oltre al bel mare (il Mediterraneo) che lambisce le splendide spiagge di sabbia dell’ isola, a Malta sono parecchi gli edifici interessanti, le chiese e i palazzi che testimoniano la sua ricca storia. E inoltre ci sono pittoreschi villaggi di pescatori, città d’ arte, scogliere e paesaggi naturali spettacolari: un tour di Malta permette di ammirare tutto questo. Ecco quindi un itinerario di viaggio di 6 giorni da cui prendere spunto per visitare la famosa isola dei cavalieri: La Valletta (la capitale), le Tre Città (Vittoriosa, Cospicua e Senglea), alcuni pittoreschi villaggi di pescatori, la Grotta Azzurra, i templi di Tarxien, la stupenda Isola di Gozo, le città di Mosta e Mdina, la costa del nord con le scogliere di Dingli.

Itinerario di viaggio 6 giorni a Malta: cosa vedere a Malta

1° GIORNO: Italia-Malta
Malta è un piccolo stato insulare formato da un arcipelago di sette isole e sorge proprio nel bel mezzo del Mar Mediterraneo. Poichè si trova piuttosto vicino all’ Italia (a sud della Sicilia) è facilmente raggiungibile in breve tempo con un volo di linea che vi porterà nella capitale di Malta, La Valletta. Una volta arrivati, dopo la sistemazione in albergo e la cena potete fare un primo giro di “perlustrazione” della capitale, che visiterete in modo approfondito solo il giorno successivo. Potrete fare una passeggiata in Repubblic Street, che è la via principale della città, molto ricca di negozi e locali.

2° GIORNO: La Valletta-Tre Città (40 chilometri
Il vostro secondo giorno di viaggio a Malta inizia con una bella visita della capitale, La Valletta, che non è molto grande, quindi in una giornata riuscirete a visitarla bene. Dal punto di vista artistico La Valletta è una città che ha molto da offrire, vi consigliamo quindi di iniziare dalla Cattedrale di San Giovanni che si trova in centro città. L’ esterno della Cattedrale è molto semplice e sobrio, ma l’ interno è davvero meravigliso, molto ricco di decorazioni e sfarzoso. Inoltre all’ interno della Cattedrale potrete ammirare due grandissime opere del Caravaggio: La decapitazione di San Giovanni Battista e San Gerolamo. Il centro della città è molto grazioso con le sue viuzze caratteristiche, quindi dopo la visita della cattedrale dedicate un pò di tempo ad un piacevole girovagare fra queste stradine: scoprirete delle chiese interessanti, degli angoli suggestivi e potrete visitare l’ interessante museo archeologico, che si trova sempre nel centro. In posizione un pò decentrata si trovano invece altri due luoghi affascinanti da visitare durante un viaggio nella capitale di Malta: il primo è il lungomare di Water Front, al quale arriverete dopo una lunga camminata. Ma ne vale la pena: è un bel lungomare pieno di vita e di locali in cui rilassarsi sorseggiando un drink. Il secondo posto da vedere sono i Giardini Upper Barracca, anch’ essi non proprio a portata di mano. Per raggiunger ei giardini bisogna fare una discreta salita, ma anche in questo caso ne vale la pena. Dopo aver visitato La Valletta vi consigliamo nel pomeriggio di noleggiare un’ auto e raggiungere le Tre famose Città murate: Vittoriosa, Cospicua e Senglea (i cui nomi in lingua maltese sono Birgu, Bormla e Isla). Queste città avevano una funzione difensiva e costituiscono parte del patrimonio più importante dai Cavalieri dell’ Ordine di San Giovanni. Sorgono tutte e tre lungo una bellissima insenatura che vi regalerà un panorama meraviglioso. Tra le tre città la più meritevole di una visita approfondita è forse Vittoriosa, che è anche la più antica: da vedere l’ imponente cattedrale dedicata a San Lorenzo e il Monumento alla Libertà, costruito dopo aver ottenuto l’ indipendenza dalla Gran Bretagna.

3° GIORNO: Marsaxlokk-Zurrieq-Grotta Azzurra-Templi di Tarxien
Il terzo giorno del vostro viaggio a Malta, dopo una sostanziosa prima colazione, potrete partire dal La Valletta per visitare alcuni graziosissimi villaggi di pescatori: Malta è famosa anche per i suoi villaggetti e sarebbe un peccato non visitarne qualcuno. Consigliamo in particolare Marsaxlokk, secondo porto di Malta per grandezza. E’ un tipico villaggio di pescatori davvero suggestivo, con le case colorate e le tradizionali imbarcazioni Luzzus, anch’ esse molto colorate. Se capiterete qui di lunedì potrete fare anche un giro per il tradizionale mercato dei pescatori. In questo villaggio vi consigliamo di pranzare in uno dei ristoranti che propongono ottimi piatti a base di pesce fresco. Dopo pranzo proseguite quindi per Zurrieq, un villaggio molto antico e ricco di storia. In questo villaggio potrete ammirare un mulino del ’600 che ancora oggi è utilizzato per macinare i cereali e un interessante frantoio del periodo romano. Quindi consigliamo di proseguire il vostro viaggio a Malta con un’ esperienza bellissima: visitare la grotta più conosciuta dell’ isola, ovvero la Grotta Azzurra, che spicca per bellezza fra le grotte naturali con le sue acque profonde dalle magnifiche sfumature cromatiche. Potrete effettuare una minicrociera che vi porterà alla scoperta di queste grotte imbarcandovi dal villaggio di Wied Iz-Zurrieq. Infine non potete non visitare i Templi di Tarxien, bellissimi templi del quarto e terzo millennio a.C.: sono davvero un capolavoro dal punto di vista architettonico.

4° GIORNO: Isola di Gozo
Il quarto giorno della vostro viaggio a Malta vi consigliamo di imbarcarvi di buon’ ora con il traghetto per raggiungere un vero gioiello da vedere assolutamente: l’ isola di Gozo. E’ un’ isola davvero bella con il suo mare cristallino e l’ atmosfera tranquilla e semplice che la caratterizza. Dista solo un quarto d’ ora di traghetto da Malta. Quest’ isola vi affascinerà certamente con le sue coste rocciose e le belle spiagge, il mare è stupendo e permette immersioni fantastiche alla scoperta dei coralli e dei tanti bei pesci. Vi consigliamo di passare l’ intera giornata a Gozo e di pernottare qui, poichè le cose da fare e da vedere sono tante: visitate per cominciare alcuni villaggi caratteristici dell’ isola, dove il tempo sembra essersi fermato. Ad esempio Vittoria, meglio conosciuta come Rabat, oppure i villaggi di Marsalforn e Xlendi, dove consigliamo di farvi una bella scorpacciata di pesce in uno dei tanti ristoranti. Visitate anche la Grotta della Ninfa Calipso, dove la mitologia narra che Calipso abbia vissuto con Ulisse. Inoltre Gozo è anche un’ isola molto ricca dal punto di vista storico e archeologico: sono da vedere i bellissimi templi di Ggantija, molto bene conservati (risalgono al 3600-3000 a.C.) e la Cittadella, ovvero i resti della città medievale fortificata.

5° GIORNO: Mosta-Mdina-Dingli (40 chilometri)
Dopo la colazione tornate nuovamente a Malta con il traghetto, dove la mattina vi aspetta la visita della parte centrale dell’ isola. Anzitutto visitate Mosta: una bella cittadina di origine medievale che sorge proprio al centro dell’ isola. La principale attrazione di Mosta è la Mosta Rotonda: un’ imponente chiesa a cupola, il cui stile ricorda molto il Pantheon di Roma. Quindi proseguite il vostro itinerario di viaggio con la visita di Mdina: antica città fenicia e prima capitale dell’ isola di Malta. Una particolarità di questo luogo è il surreale silenzio che lo caratterizza, tanto che pare una città disabitata. In questa città potrete visitare la Cattedrale, i bellissimi giardini botanici della residenza del presidente maltese, i giardini di San Anton, il Palazzo Falzon in stile normanno (nel quale è esposta una bella collezione di ceramiche e di armi antiche). Fate poi una passeggiata fino ai bastioni, da cui godrete di un magnifico panorama. Dopo pranzo vi consigliamo di continuare il vostro viaggio a Malta partendo per la costa nord: in particolare sono da vedere le scogliere di Dingli, uno spettacolo naturale fra i più belli di tutto il Mar Mediterraneo. Quindi in serata rientrate a La Valletta dove passerete la notte.

6° GIORNO: Malta-Italia
Dopo la colazione trasferitevi all’ aeroporto e rientrate in Italia con volo di linea.

Tag:
Di

Lascia un commento