Sciopero ferrovie Trenitalia Gennaio 2010: annunciato lo sciopero di Trenitalia per il 26-27 Gennaio 2010

Sciopero ferrovie Trenitalia Gennaio 2010 annunciato lo sciopero di Trenitalia per il 26-27 Gennaio 2010Nuovo sciopero nazionale annunciato per le ferrovie Trenitalia: il Ministero dei Trasporti ha dato annuncio dello sciopero nazionale di Trenitalia programmato per il 26 Gennaio 2010.
Di seguito le modalità e l’ orario del prossimo sciopero delle ferrovie Trenitalia di Gennaio 2010.

SCIOPERO FERROVIE TRENITALIA: sciopero nazionale ferrovie
il 26-27 Gennaio 2010

Sciopero del PERSONALE DI MACCHINA E VIAGGIANTE TRENITALIA E T.L.N. TRENITALIA LE NORD
Orario Sciopero: 21 ORE
dalle ore 21.00 del 26 Gennaio 2010 fino alle ore 18.00 del 27 Gennaio 2010

(Fonte: Comunicato Stampa Ministero dei Trasporti www.trasporti.gov.it)





9 risposte

  1. milli scrive:

    …basta con questi scioperi delle ferrovie… se scioperassi io, medico, cosa ne sarebbe dei miei pazienti ?

  2. barbara scrive:

    scioperare è un diritto di ogni lavoratore, ma con tutta onestà credo che il personale delle ferrovie dello stato prima di far valere questo diritto debba prima imparere a rispettare anche le esigenze degli altri lavoratori. Faccio la pendolare da sei anni soltanto, ma mi bastano per poter dire che la garanzia che le ferrovie offrono è molto scadente. Proprio ieri mattina sono saltate due corse e naturalmente la prima disponibile non era un treno carico di esseri umani ma un carico di bestiame. Un viaggio che solitamente dura 32 minuti ieri è durato un’ ora e quaranta. E vi prendete anche il diritto di scioperare ?! Per voi lo sciopero c’è tuttti i santi giorni. VERGOGNATEVI

  3. emilio scrive:

    anche se il ministero ha detto che lo sciopero non è riuscito, vi posso garantire che gli unici treni che andavano erano quelli della rivarossi e quelli trainati dai banbini nei giardinetti. Non si illuda il governo che non dando o dando notizie false la gente si beva tutto, basta girarsi intorno e osservare. Non siamo più ai tempi in cui qualche burocrate “grasso” parlava e la povera gente beveva l’ “aria inquinata” che usciva dalla sua bocca.
    VERGOGNA !

  4. studentessa scrive:

    sciopero… e io come faccio a sapere se il treno che devo prendere ci sarà ? visto che chiamo e mi risponde la voce registrata… ho letto un pò ovunque che i tratti di media lunga percorrenza sono garantiti, ma vorrei sapere quali visto che il tragitto che devo fare io dura 35 minuti in teoria e non so se fa parte dei corti medi o lunghi tratti…

  5. Marco scrive:

    E come mai sul sito Trenitalia non compare lo sciopero ?

  6. Massimo scrive:

    tutti i lavoratori hanno il diretto di scioperare. Ma dico solo due cose: ma quanti licenziamenti sono stati causati per colpa delle ferrovie per i ritardi dei treni ? devono capire che la mattina portano padri e madri di famiglia a lavoro, e non sempre i datori di lavoro capiscono che i ritardi della mattina sono causa delle ferrovie.
    Lo sapete quante volte sono dovuto rimanere dopo il mio orario di lavoro per recuperare i minuti sommati per i ritardi dei treni ? e senza contare che tutte le sere il treno fa dai 15 ai 20 minuti di ritardo fissi, e tutto questo per 20 anni di lavoro da pendolare, e se sommo tutte queste ingiustizie che ho e che abbiamo subito dalle ferrovie, si dovrebbero solo vergognare

  7. emilio scrive:

    Non sono ferroviere ma condivido da lavoratore gli scioperi.
    Anzi penso che ci si dovrebbe organizzare e farne uno definitivo per cambiare la classe politica.

  8. Noemi scrive:

    Scioperi… scioperi… non fanno altro che scioperi !
    Il nostro servizio treni fa schifo a partire da questo: si lamentano tutti, si fa sciopero, il servizio lascia altamente a desiderare e alla fine non si conclude nulla. Oltretutto molte “leggi” dei servizi treni sono oscure a chi dovrebbe saperle, bel modo di lavorare !

  9. Giovanni scrive:

    Sempre scioperi… ma la serietà di garantire un servizio ?

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!