GUIDA VACANZA A CAPRI: le bellezze naturali da vedere (i faraglioni, le spiagge, lo Scoglio delle Sirene, la grotta Azzurra, l’ Arco Naturale, Monte solaro, il belvedere di Tragara) e le attrattive storiche e archeologiche dell’ isola (le chiese, Anacapri, le Ville Imperiali Romane e la casa di Curzio Malaparte).

L’ isola di Capri (provincia di Napoli, Campania) è una meta di viaggio perfetta per chi vuole passare una vacanza di mare e sole in un ambiente ricco di bellezze naturali. Le cose da fare e da vedere a Capri sono tante, perchè l’ isola è ricca di attrattive sia paesaggistiche che storiche-archeologiche e di angoli meravigliosi tutti da esplorare. Ecco cosa non perdere durante una vacanza in questa splendida isola campana.

Cosa vedere a Capri: le bellezze naturali


I FARAGLIONI DI CAPRI
Un viaggio a Capri non può che iniziare contemplando un elemento caratteristico del paesaggio dell’ isola: i Faraglioni di Capri, tre maestose formazioni rocciose che vengono fuori dal mare. Ammirateli da vicino perchè sono meravigliosi: il primo faraglione sorge nei pressi della costa ed è alto ben 109 metri. Il secondo invece è il faraglione di mezzo che è alto 81 metri, mentre il terzo (noto con il nome di Scopolo) è alto 104 metri. Poco lontano dai tre faraglioni ne sorge anche un quarto, il Monacone. I Faraglioni si possono vedere bene anche dalla spiaggia della baia di Marina Piccola.

LO SCOGLIO DELLE SIRENE
Un’ altra bellezza naturale da ammirare in una vacanza a Capri è lo “Scoglio delle Sirene” (così chiamato perchè secondo alcune teorie era il luogo in cui si trovavano le sirene dell’ Odissea di Omero): si tratta delle rocce che dividono la baia di Marina Piccola in due spiagge, Marina di Pennauro e Marina di Mulo. Anche le spiagge di Capri sono molto belle e suggestive, e parecchie spiagge sorgono incastonate tra gli scogli.

L’ ARCO NATURALE E LA GROTTA AZZURRA DI CAPRI
Durante la vostra vacanza a Capri non perdete lo spettacolare Arco Naturale: si tratta dei resti di di un’ alta cavità che cade a picco sulla costa. Altrettanto imperdibile la visita alla bellissima Grotta Azzurra (60 metri di lunghezza per 25 di larghezza): potrete scegliere se visitarla in barca o in motoscafo.

IL MONTE SOLARO
Un’ altra meta di grande interesse naturalistico da visitare durante la vostra vacanza a Capri è il Monte Solaro: potrete raggiungere i suoi 589 metri a piedi con una mulattiera oppure in seggiovia. Sul Monte Solaro sono da visitare anche i resti del Fortino di Bruto.

LA CAPPELLA DI SANTA MARIA DEL SOCCORSO E IL BELVEDERE DI TRAGARA
Un punto panoramico da non perdere se volete godere degli scorci più spettacolari su Capri è la spianata della cappella di San Maria del Soccorso, che offre una vista davvero superba sui golfi di Salerno e Napoli. L’ altro notevole punto panoramico è il belvedere di Tragara.

Le bellezze archeologiche e architettoniche da vedere sull’ isola di Capri

LA CHIESA DI SANTO STEFANO E IL PALAZZO CERIO
Una vacanza a Capri offre anche parecchie attrattive di tipo archeologico e architettonico: nella celebre “Piazzetta” di Capri (la piazza Umberto I) potrete visitare la chiesa di Santo Stefano (con il suo interessante mix di stile barocco e influenze architettoniche arabe) e il Palazzo Cerio.

LE VILLE IMPERIALI E ANACAPRI
Durante la vostra vacanza a Capri potrete inoltre visitare parecchi resti archeologici molto interessanti: a Capri infatti gli antichi Romani costruirono ben 12 ville, perchè Capri era un luogo che apprezzavano molto. Oggi si possono ammirare i resti di tre di queste ville imperiali: Villa Jovis è la più grande delle tre ville rimaste e presenta rovine distribuite a terrazza con in mezzo alcune cisterne ricavate nella roccia. Da vedere anche i resti della Villa Imperiale Romana di Damecuta, che potrete raggiungere da Anacapri, una cittadina molto bella che consigliamo di visitare durante il vostro viaggio a Capri. Anacapri sorge fra vigneti e uliveti e offre alcuni monumenti interessanti da vedere: la chiesa di San Michele (bellissimo il pavimento maiolicato) che troverete in Piazza San Nicola, e la bella villa San Michele.

LA CASA DELLO SCRITTORE CURZIO MALAPARTE
Infine, un’ altra bellezza architettonica offerta da un viaggio a Capri è certamente la casa color rosso pompeiano dello scrittore Curzio Malaparte, che sorge a Capo Massullo, in bellissima posizione panoramica poco lontano dai faraglioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.