Guida vacanze a Massa Marittima (Grosseto-Toscana): piazza Garibaldi, le chiese e i palazzi, il Lago dell’ Accesa e l’ insediamento etrusco.

Per una vacanza in Toscana nella provincia di Grosseto, la cittadina di Massa Marittima si trova in prossimità del Lago dell’ Accesa. Massa Marittima è una meta di viaggio ideale per gli amanti dell’ arte e della storia perchè offre molte testimonianze dell’ arte medievale. Massa Marittima è divisa in due parti: la città vecchia (o parte bassa), caratterizzata principalmente da uno stile romanico e la città nuova (o parte alta), la cui costruzione risale al periodo che intercorre fra il Duecento e il Trecento.

Cosa vedere a Massa Marittima (Grosseto-Toscana)

Piazza Garibaldi e il Duomo

E’ considerata una delle piazze più belle di tutta la regione Toscana. In Piazza Garibaldi potete visitare il monumento più significativo di Massa Marittima: il Duomo, dedicato a San Cerbone (la sua costruzione risale alla prima metà del Duecento). Magnifico esempio di architettura romanico-gotica, il Duomo di Massa Marittima è caratterizzato da una facciata sovrastata da un timpano a loggia. Anche l’ interno è meraviglioso, con le sue tre navate, le colonne in travertino e i capitelli corinzi scolpiti. All’ interno del Duomo potete anche ammirare alcune parti di affreschi dei secoli Duecento-Trecento e opere d’ arte di un certo valore: il battistero in travertino (1267) con rilievi del Nuovo Testamento e della vita di San Cerbone, e l’ Arca di San Cerbone, un’ urna in marmo realizzata nel Trecento da Goro di Gregorio. Notevole anche il rosone decorato con la vetrata a colori.

I Palazzi di Piazza Garibaldi: Palazzo Vescovado, Palazzo Pretorio, Palazzo Comunale

Piazza Garibaldi è anche ricca di palazzi interessanti da visitare. Di fronte al Duomo sorge il Palazzo del Vescovado, con una colonna angolare su cui è raffigurata una lupa, simbolo di Siena.
Davanti al Duomo trovate invece Palazzo Pretorio: antica residenza dei podestà, come dimostra la sua facciata ricca di stemmi. Oggi questo palazzo ospita il museo Archeologico.
A destra del Palazzo Pretorio, andando un pò più avanti, trovate il Palazzo Comunale in travertino; al suo interno potete ammirare bellissimi affreschi del Cinquecento. 

Il Palazzo dell’ Abbondanza in Piazzale Mazzini

E’ da non perdere anche il Palazzo dell’ Abbondanza (1265), che trovate in Piazzale Mazzini. Si tratta di un palazzo con tre arcate ogivali che un tempo serviva come deposito del grano.

Le chiese di Massa Marittima

Una vacanza a Massa Marittima offre anche alcune belle chiese da visitare, in particolare la chiesa romanico-gotica di San Francesco del Duecento e la chiesa di Sant’ Agostino di inizio Trecento, anch’ essa in stile romanico-gotico. La chiesa di Sant’ Agostino include anche il convento di San Pietro all’ Orto con il suo chiostro che ospita il Museo di Arte Sacra, dove potete ammirare la maestà di Ambrogio Lorenzetti.

Cosa vedere nei dintorni di Massa Marittima

Il Lago dell’ Accesa

Dista appena 9 chilometri da Massa Marittima. Il Lago dell’ Accesa è molto piccolo ma molto profondo, ed è una meta di viaggio particolarmente interessante non solo per la sua grande bellezza paesaggistica (sorge immerso in un bosco di lecci e querce), ma anche per il suo valore archeologico.

L’ insediamento etrusco del Lago dell’ Accesa

Nella zona di questo lago è stato ritrovato un insediamento etrusco del VII-VI secolo a.C, che include diverse necropoli e ben cinque quartieri. Con ogni probabilità questo insediamento sfruttava i giacimenti metalliferi posti nelle vicinanze e venne abbandonato quando si esaurirono i giacimenti. L’ area del Lago dell’ Accesa è diventata parco tematico della civiltà etrusca dal 2001: potrete visitare quest’ area seguendo i sentieri disseminati di pannelli illustrativi, che vi forniranno interessanti informazioni sul funzionamento di questo antico insediamento (ad esempio sui sistemi di drenaggio della acque, sulle abitazioni, sui forni dove venivano lavorati i metalli, sulle necropoli). I reperti ritrovati nel corso degli scavi effettuati in quest’ area sono invece esposti presso il museo archeologico di Massa Marittima.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.