Guida viaggio a Oporto (Portogallo del nord): i monumenti del centro storico, i monumenti nei pressi di Praca da Libertade, shopping in Avenida dos Aliados, i monumenti in Rua della Alfandega, la zona del porto (la Ribeira) e le cantine di Vila Nova de Gaia.

Porto (o Oporto) è per grandezza e importanza la seconda città del Portogallo dopo Lisbona. Oporto è una delle città più antiche d’ Europa ed offre molto da visitare. Adagiata sulla sponda settentrionale del fiume Douro, Oporto ha l’ indubbio vantaggio di essere una meta di viaggio molto economica: alberghi, pensioni, trasporti pubblici e ristoranti hanno prezzi generalmente molto convenienti.

Cosa vedere a Oporto

I monumenti del centro storico di Oporto

Il centro storico di Oporto è la parte più antica e pittoresca della città. Per accedere a questa parte della città che si trova proprio sulle rive del fiume Douro, basta attraversare il Ponte de Dom Luis I che vi porterà in Avenida Henriquez. Qui potete visitare: la Cattedrale di Oporto, la chiesa di Santa Clara, il Museo di Arte Sacra, la Cappella del Santissimo Sacramento in stile barocco (ma le due torri sono in stile romanico). Dopo avere visitato i principali monumenti, potete fare una piacevole passeggiata tra i vicoli (dove troverete parecchi bar e piccole taverne) e poi sul lungofiume, da dove godrete di una bella vista panoramica sulla città.

I monumenti nei dintorni di Praça da Libertade

Un’ altra zona da visitare in un viaggio a Oporto è quella che gravita intorno a Praça da Libertade. In questa piazza, che è un pò il fulcro vitale della città, potrete ammirare la statua equestre di Dom Pedro IV (è stato il ventottesimo re del Portogallo). La zona intorno a Praça da Libertade regala altri monumenti interessanti: la Chiesa del Clero (ben riconoscibile per via delle sue torri alte ben 76 metri) e Praça do Municipio, dove potete visitare la chiesa Da Trinidade.

Shopping in Avenida dos Aliados

Per qualche momento di svago e shopping concedetevi una passeggiata in Avenida dos Aliados: una delle strade principali di Oporto. E’ un ampio viale ottocentesco dove troverete molti caffè, negozi e locali vari. E’ il posto giusto per fare acquisti.

I monumenti di Rua della Alfandega

Rua della Alfandega è un’ altra via di Oporto da non perdere durante la vostra vacanza: qui troverete alcuni monumenti interessanti da visitare. La Chiesa de San Francisco è molto particolare vista la fusione di stili diversi che la contraddistinguono: gotico, romanico, e barocco. L’ interno della chiesa è in oro e dentro è possibile visitare le catacombe. In Rua della Alfandega sorgono anche il Palàcio da Bolsa in stile neoclassico e il piccolo ma interessante museo archeologico ospitato presso la Casa do Infante (la casa dove venne alla luce Enrico il Navigatore).

La zona del porto (la Ribeira) e le cantine di Vila Nova de Gaia

La zona del porto, ovvero la Ribeira, è una zona molto animata e caratteristica di Oporto, ricca di ristoranti tipici dove fermarsi a mangiare. Dall’ altra parte del fiume Douro, sulla sponda meridionale, potete visitate invece la città di Vila Nova de Gaia: una zona rinomata per le cantine del pregiato vino di Porto (è anche possibile visitare le cantine stesse).

Booking.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.