Guida vacanza a Pienza: Piazza Pio II° e i monumenti da visitare, la Pieve Romanica e i musei di Pienza, Corso Rossellino e le botteghe di prodotti tipici, i borghi della Val d’ Orcia nei dintorni di Pienza.

Il bellissimo borgo di Pienza (Siena-Toscana) è una meta di viaggio ideale per chi cerca una vacanza ricca di storia, architettura e arte. Questo piccolo borgo agricolo posto proprio a metà della Val d’ Orcia ha infatti un centro storico che è un piccolo gioiello architettonico. Risultato della prima concezione urbanistica rinascimentale, il centro storico di Pienza è ricco di interessanti e bellissimi edifici. La bellezza del borgo di Pienza trova una spiegazione nella sua storia: nel Medioevo in realtà Pienza si chiamava Corsignano, ma per volontà del Papa Pio II venne trasformata nel modello urbano ideale del Rinascimento, grazie all’ intervento di Leon Battista Alberti, al quale il Papa assegnò l’ importante compito di dare una nuova veste architettonica al borgo. E fu così che Corsignano divenne Pienza, borgo di cui possiamo ancora oggi ammirare la bellissima armonia architettonica. Quando arriverete a Pienza resterete infatti ammaliati dal suo centro storico, una vera perla dal punto di vista architettonico. Non per nulla Pienza nel 1996 è entrata nella lista del Patrimonio dell’ Umanità.

Pienza conserva ancora tutto il fascino di un semplice borgo agricolo e tutti i sapori delle antiche tradizioni gastronomiche. Questo connubio fra architettura e storia da un lato e antiche tradizioni agricole dall’ altro, fa di Pienza una tappa di viaggio da inserire durante una vacanza in Toscana.

Cosa vedere a Pienza

Piazza Pio II° e i monumenti da visitare

Il cuore pulsante del borgo di Pienza è la splendida Piazza Pio II, del Quattrocento. Questa piazza ha una forma molto particolare (è infatti a forma di trapezio). Un’ altra sua caratteristica che balza subito agli occhi è la pavimentazione a spina di pesce. Intorno alla piazza sono raccolti i principali monumenti di Pienza: sono tutte costruzioni di notevole interesse architettonico. A cominciare dalla Cattedrale (non perdete la passeggiata alle spalle della cattedrale, perchè vi regalerà una veduta panoramica stupenda sulla Val d’ Orcia), per proseguire con il Palazzo Piccolomini (opera del genio creativo del Rossellino) e con il Palazzo Comunale. Al centro di questi splendidi monumenti sorge un pozzo. In piazza Pio II° ci sono anche il Palazzo Borgia, la Chiesa medievale di S. Francesco (XIII secolo) con il tetto in stile gotico, e i Palazzi Ammannati, Gonzaga e del Cardinale Atrebatense.

La Pieve Romanica e i musei di Pienza

Il monumento più antico che potrete visitare durante la vostra vacanza in Toscana a Pienza è invece la Pieve Romanica, la cui costruzione risale al 1000-1100. Per gli amanti dei musei ci sono invece il Museo di Palazzo Piccolomini e il Museo diocesano.

Corso Rossellino

La struttura urbanistica del borgo di Pienza si sviluppa intorno ad un’ unica grande via centrale: Corso Rossellino, che attraversa tutto il paese e conduce alla piazza. Questo corso è disegnato a svolte per creare l’ illusione ottica di una maggiore lunghezza: percorretelo con calma perchè regala dei punti di osservazione panoramici su Pienza e anche sulla campagna che circonda il paese. Inoltre in Corso Rossellino sorgono diverse botteghe dove potrete acquistare i prodotti tipici di Pienza. La particolarità di Pienza sta anche nel fatto che oltre ad essere un borgo di grandissimo interesse storico e architettonico, è anche un borgo contadino con tutto il fascino e la semplicità dei paesi di campagna. Lasciatevi conquistare dai sapori di questo borgo: impossibile passare di qui senza assaggiare i salumi, i formaggi come il pecorino e le caciotte, gli ottimi vini, l’ olio degli olivi coltivati sul posto, il tartufo, le erbe aromatiche, le marmellate (e l’ elenco potrebbe continuare ancora a lungo!). Del resto Pienza sorge in un territorio, quello della Val d’ Orcia, che è rinomato per i vini e per la tradizione gastronomica.

Cosa vedere in Val d’ Orcia nei dintorni di Pienza

In Val d’ Orcia si possono visitare alcune località interessanti che sorgono nei pressi di Pienza, come ad esempio il borgo medioevale di Montichiello o i borghi fortificati di Montalcino e San Quirico d’ Orcia (a soli 10 chilometri di distanza da Pienza), di Buonconvento (26 chilometri) e di Asciano (32 chilometri).

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.