Vacanze sulla neve e sci di fondo da Dobbiaco a Cortina d Ampezzo piste da sci, hotel e ristoranti tipiciPer le vacanze in montagna sulla neve in Alta Pusteria e Bellunese, le piste da sci da Dobbiaco (Bolzano – Trentino Alto Adige) a Cortina d’ Ampezzo (Belluno) sono un paradiso per gli sciatori e per gli amanti dello sport sulla neve. La gara Internazionale di Fondo Dobbiaco-Toblach-Cortina è infatti tra le più famose gare degli sci stretti. Il percorso (aperto a tutti) consente di sciare dall’ Alta Pusteria (Dobbiaco) fino a Cor­tina d’ Ampezzo (nel Bellunese), attraversando per intero le Valli di Landra e Felizon. La pista da sci (ideale per lo sci di fondo), anche se non impegnativa, obbli­ga ad avere buona resistenza fisica, oltre a una discreta padronanza tecnica (proprio per la lunghezza del percorso). All’ inizio il trac­ciato della pista da sci segue quella che era la vecchia linea fer­roviaria che saliva da Calalzo a Cortina d’ Ampezzo, per poi giungere in Val Pusteria. Ecco perché si attraversano gallerie ìlluminate e si passa sopra pon­ti sospesi. Dai 1200 me­tri di altezza di Dobbiaco, si raggiungono i 1530 di Passo Cimabanche (il punto più alto del per­corso). Gli scenari sono unici, come la vi­sta delle Tre Cime di Lavaredo. Da qui si abban­dona la Val di Landra per entrare nella Val Felizon (arrivati a questo punto, gli sciatori hanno già superato metà percorso della pista da sci, e la fatica inizia a farsi sentire !).

Il percosrso della pista da sci prosegue in direzione Ospitale e Fiames. Il tracciato della pista è facile e corre in discesa (seguendo l’antica linea ferroviaria, non ha tornanti ma solo dolci cambi di direzione). Arrivati a questo punto, gli sciatori possono già vedere i tetti di Cortina d’ Ampezzo e il paesaggio naturale lascia il posto alle prime case. L’ arrivo della sciata è a Fiames.

DOVE DORMIRE: hotel e alberghi Dobbiaco e Cortina d’ Ampezzo

Hotel Rosengarten (Dobbiaco; tel. 0474-972458; sito internet: www.rosengarten.it)
Questo hotel si trova nel centro dell’ Alta Val Pusteria, ed è un albergo 3 stelle gestito dalla famiglia Strobl che offre il meglio delle tradizioni del Tirolo. Un sopggiorno in mezza pensione parte da 80 euro a persona (il costo del soggiorno varia a seconda del periodo scelto per la vacanza).

Baita Fraina (Cortina d’ Ampezzo; tel. 0436-363484; sito internet: www.baitafraina.it)
Adolfo e Alessandro Menardi con le mogli Anna e Tiziana gestiscono questo albergo 3 stelle con vista sulle Tofane (dietro, il Faloria e il Cristallo). Ottimo il ristorante: da assaggiare la zuppa d’ orzo e farro e lo stinco di maiale salmistrato cotto nell’ orzo. Un soggiorno di mezza pensione parte da 84 euro a persona (il costo del soggiorno varia a seconda del periodo scelto per la vacanza).

DOVE MANGIARE: ristoranti Dobbiaco e Cortina d’ Ampezzo

Ristorante Winkelkeller (Dobbiaco; tel. 0474-972022; sito internet: www.winkelkeller.it)
In questo ristorante tipico la cucina del Tirolo è al top. Il ristorante è gestito dalla famiglia Pichler; ottima anche la carta dei vini. I prezzi a partono da 30 euro, vini esclusi.

Ristorante Nene (Cortina d’ Ampezzo, frazione Staulin; tel. 0436-3311)
Questo ristorante si trova appena fuori dal centro di Cortina d’ Ampezzo, in direzione del lago di Misurina. Andrea Coin, lo chef, propone una cucina tipica abbinata a quella veneziana. i prezzi partono da 30 euro, vini esclusi.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.