Un viaggio a Monaco di Baviera in Germania è un viaggio in una città aperta e animata, dove sicuramente passerete una vacanza divertente e stimolante. Monaco è infatti molto amata dai giovani: famosa per essere la città della birra e dell’ Oktoberfest, Monaco di Baviera è tuttavia anche tanto altro. Bellissimi parchi, tanti musei, architetture gotiche e costruzioni antiche: Monaco è tutto questo, è una città in cui modernità e tradizione coesistono senza problemi rendendola un luogo molto interessante. Ecco quindi una guida di viaggio alla scoperta delle attrazioni imperdibili della città.

Viaggio a Monaco di Baviera in Germania: cosa vedere a Monaco di Baviera

Un viaggio a Monaco non può che iniziare nel cuore pulsante della città, ovvero Marienplatz, la piazza dedicata alla Madonna. Nella piazza potrete visitare la Peterskirche (Chiesa di San Pietro): si tratta della Chiesa più antica di tutta Monaco di Baviera, il cui campanile spicca su tutta la piazza. Ai lati della piazza potrete ammirare due degli edifici più significativi di Monaco: il Vecchio e il Nuovo Municipio.

Sulla facciata del Nuovo Municipio in stile neogotico troneggia il famoso Glockenspiel, l’orologio-carillon, formato da figure che si muovono ad orari prestabiliti. Il Vecchio Municipio risale circa al ‘400, il Nuovo invece al ‘900: entrambi testimoniano l’ importanza dell’ architettura gotica nell’ identità estetica della città di Monaco di Baviera. E’ da vedere all’ interno del vecchio municipio un’ interessante collezione di antichi giocattoli; inoltre vi consigliamo di salire i circa 300 scalini che dall’ interno del Municipio vi porteranno in cima all’ edificio: il panorama che abbraccia tutta Monaco dall’ alto è davvero bellissimo. Quindi, dopo aver visitato le principali attrazioni della piazza più importante di Monaco, consigliamo di proseguire il vostro viaggio alla scoperta della città con un’ altra grande attrattiva per cui Monaco di Baviera è famosa in tutta la Germania: si tratta dell’ Englischer Gartenglischer Garten, ovvero il giardino inglese, bellissimo ed enorme (si estende per circa quattro chilometri) polmone verde della città. Questo grande parco, uno dei più grandi al mondo, è caratterizzato dalla presenza di alcune costruzioni particolari che consigliamo di visitare: anzitutto la Japanische Teehaus, costruzione giapponese che sorge proprio all’ entrata del parco; poi l’ Olympiapark, costruito per i giochi olimpici del 1972, la Chinesischer Turm (dove troverete un ristorante) e infine il tempio in stile greco. Nel parco troverete anche una zona per nudisti !

Un viaggio a Monaco di Baviera deve includere assolutamente anche una visita alla Cattedrale di Nostra Signora (Dom zu Unserer Lieben Frau), bellissima e maestosa cattedrale in stile gotico. Da notare la severa facciata in mattoni con le due colonne alte ben 99 metri e le torri con le cupole in ottone chiamate le “cipolle”, a causa della loro forma un pò strana. Dopo aver ammirato la cattedrale, consigliamo di proseguire il vostro viaggio a Monaco con una visita al Kunstareal, il quartiere dell’ arte creato nella prima metà dell’ Ottocento per racchiudere in una sola area di Monaco le opere d’ arte provenienti da tutte le parti del mondo. Qui visitate quindi le tre pinacoteche più significative della città: Alte Pinakothek, Neue Pinakothek e Pinakothek der Moderne. Sarà una vera e propria immersione nell’ arte di tutti i periodi: le tre pinacoteche infatti raccolgono opere che vanno dal Rinascimento all’ arte moderna di Andy Wahorl. Da vedere anche il Lenbachhaus, il museo che espone opere di impressionisti, espressionisti ed eseponenti dell’ art nouveau. Nello Glyptothek e nello Staatliche Antikensammlungen potrete invece farvi un’ idea della storia dell’ arte antica, poichè espone opere dell’ antica cultura greca e romana. Il Kunstareal è davvero un piccolo paradiso di arte e cultura, al quale consigliamo di dedicare tutto il tempo necessario del vostro viaggio a Monaco di Baviera. Fra i musei interessanti della città segnaliamo anche per gli amanti della scienza il Deutsches Museum, museo dedicato alla scienza e alla tecnologia che sorge sulla piccola isola Kohleinsel (isola del carbone), in mezzo al fiume Isar, il fiume he attraversa Monaco di Baviera. E’ un museo davvero grande, che espone circa 28000 oggetti, fra i quali troverete anche i primi modelli delle invenzioni di oggetti oggi comunemente utilizzati (ad esempio la prima automobile a motore di Benz, il primo motore diesel, la prima apparecchiatura per la fissione nucleare). Davvero un museo molto ben fatto e interessante. Infine, non lasciate Monaco senza prima aver visitato il palazzo reale di Nymphenburg Residenz, che sorge alla periferia della città. Si tratta della residenza reale della dinastia Wittelsbach ed è una tappa imperdibile di un viaggio a Monaco, poichè è uno dei palazzi più imponenti e belli di tutta Europa. Da visitare lo splendido interno, ricchissimo di opere d’ arte e di affreschi nella Ahnengalerie, la galleria degli antenati. Notevole anche la facciata del palazzo con due grandi portali e la statua della Madonna.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.