Le Seychelles sono una delle mete di viaggio migliori per chi desidera una vacanza al mare.

Le Seychelles sono un arcipelago formato da 115 isole bagnate dalle acque dell’ Oceano Indiano e hanno molto da offrire in vacanza: spiagge, baie e lagune, grande varietà e ricchezza di fauna con molte specie di animali rari come uccelli esotici e tartarughe giganti, vegetazione rigogliosa e lussureggiante nell’ entroterra.
Le isole da visitare durante un viaggio alle Seychelles sono tante e ognuna è diversa dall’ altra. Se è la prima volta che fate una vacanza alle Seychelles, consigliamo l’ isola di Mahe che è la più grande di tutto l’ arcipelago. Qui atterrano i voli intercontinentali dei turisti: come primo approccio alle Seychelles, Mahe è quindi l’ ideale, anche perchè ha molto da offrire.
Per visitare al meglio Mahe consigliamo di affittare un’ auto: in questo modo risparmierete tempo e non vi perderete i luoghi più belli dell’ isola.

Le Seychelles hanno la fortuna di avere un clima caldo e tropicale tutto l’anno il che rende un soggiorno possible in qualsiasi momento. Il periodo migliore per andare in vacanza alle Seychelles è però tra marzo, aprile e maggio (ad aprile è splendido!) e tra ottobre e novembre: questi sono i mesi migliori, con scarse possibilità di pioggia.

Cosa vedere nell’ isola di Mahe alle Seychelles

Morne Seychellois

Questo è un punto panoramico posto a più di 900 metri di altezza: è il punto più alto di tutta l’ isola. Qui potete visitare il villaggio degli artigiani e l’ Istituto Creolo, per farvi un’ idea della storia e della cultura creola.

La capitale Victoria

La capitale è una città molto vivace anche perchè è il porto più grande di tutte le Seychelles. Qui potete visitare la torre dell’ orologio (una perfetta replica del Big Ben) e il giardino botanico, ricco di varie specie di piante esotiche. Fate un salto anche al Pirate’s Arms: il bar più famoso e frequentato di Victoria.

Le spiagge di Mahe

L’ isola di Mahe è conosciuta e apprezzata soprattutto per le sue belle spiagge di sabbia fine e bianca. Le spiagge migliori si trovano soprattutto nella costa ovest: non perdete in particolare Police Bay, Beau Vallon Beach (dove troverete anche molti ristoranti e hotel), l’ Anse d’ Anglais, la spiaggia di Lazare, l’ Anse Takamaka (una spiaggia perfetta per praticare snorkeling), la Petit Anse e Anse la Mouche.

L’ entroterra di Mahe e il Parco nazionale Marino di Sainte Anne

In vacanza a Mahe visitate anche l’ entroterra: la sua bellezza infatti non va sottovalutata. L’ interno di Mahe vi stupirà con la sua vegetazione vitale e rigogliosa, ricca di diverse specie di piante tropicali. In particolare, il Giardino del Re è una riserva ricca di piante esotiche che si estende per ben 50 ettari. Al Parco Nazionale Marino di Sainte Anne potrete invece ammirare oltre 150 specie diverse di pesci e alcuni tipi di tartarughe giganti.

La cucina tipica di Mahe

A Mahe potete assaggiare la saporita cucina creola tradizionale, che utilizza le ottime risorse locali come il pesce. Viene cucinato solitamente alla griglia e condito con peperoncino e altre spezie del posto (sono molto buoni i tranci di pesce alla vaniglia). Ottime anche le aragoste e le zuppe di pesce al curry.

Oltre al pesce, che nella cucina delle Seychelles fa la parte del leone, a Mahe potete assaggiare anche molte portate di riso, verdure, pollo e altre carni preparate in modo semplice, ma insaporite con varie spezie locali come la cannella, il cardamomo, il curry, i chiodi di garofano.

Fra i dolci spiccano gli ottimi budini al latte di cocco e una serie di gelati e dolci vari preparati utilizzando i frutti tropicali locali (mango, banana, noce di cocco, frutto della passione).