Le Seychelles sono una delle mete di viaggio migliori per chi desidera una vacanza al mare.

Le Seychelles sono un arcipelago formato da 115 isole bagnate dalle acque dell’ Oceano Indiano e hanno molto da offrire in vacanza: spiagge, baie e lagune, grande varietà e ricchezza di fauna con molte specie di animali rari come uccelli esotici e tartarughe giganti, vegetazione rigogliosa e lussureggiante nell’ entroterra.
Le isole da visitare durante un viaggio alle Seychelles sono tante e ognuna è diversa dall’ altra. Se è la prima volta che fate una vacanza alle Seychelles, consigliamo l’ isola di Mahe che è la più grande di tutto l’ arcipelago. Qui atterrano i voli intercontinentali dei turisti: come primo approccio alle Seychelles, Mahe è quindi l’ ideale, anche perchè ha molto da offrire.
Per visitare al meglio Mahe consigliamo di affittare un’ auto: in questo modo risparmierete tempo e non vi perderete i luoghi più belli dell’ isola.

Le Seychelles hanno la fortuna di avere un clima caldo e tropicale tutto l’anno il che rende un soggiorno possible in qualsiasi momento. Il periodo migliore per andare in vacanza alle Seychelles è però tra marzo, aprile e maggio (ad aprile è splendido!) e tra ottobre e novembre: questi sono i mesi migliori, con scarse possibilità di pioggia.

Cosa vedere nell’ isola di Mahe alle Seychelles

Morne Seychellois

Questo è un punto panoramico posto a più di 900 metri di altezza: è il punto più alto di tutta l’ isola. Qui potete visitare il villaggio degli artigiani e l’ Istituto Creolo, per farvi un’ idea della storia e della cultura creola.

La capitale Victoria

La capitale è una città molto vivace anche perchè è il porto più grande di tutte le Seychelles. Qui potete visitare la torre dell’ orologio (una perfetta replica del Big Ben) e il giardino botanico, ricco di varie specie di piante esotiche. Fate un salto anche al Pirate’s Arms: il bar più famoso e frequentato di Victoria.

Le spiagge di Mahe

L’ isola di Mahe è conosciuta e apprezzata soprattutto per le sue belle spiagge di sabbia fine e bianca. Le spiagge migliori si trovano soprattutto nella costa ovest: non perdete in particolare Police Bay, Beau Vallon Beach (dove troverete anche molti ristoranti e hotel), l’ Anse d’ Anglais, la spiaggia di Lazare, l’ Anse Takamaka (una spiaggia perfetta per praticare snorkeling), la Petit Anse e Anse la Mouche.

L’ entroterra di Mahe e il Parco nazionale Marino di Sainte Anne

In vacanza a Mahe visitate anche l’ entroterra: la sua bellezza infatti non va sottovalutata. L’ interno di Mahe vi stupirà con la sua vegetazione vitale e rigogliosa, ricca di diverse specie di piante tropicali. In particolare, il Giardino del Re è una riserva ricca di piante esotiche che si estende per ben 50 ettari. Al Parco Nazionale Marino di Sainte Anne potrete invece ammirare oltre 150 specie diverse di pesci e alcuni tipi di tartarughe giganti.

La cucina tipica di Mahe

A Mahe potete assaggiare la saporita cucina creola tradizionale, che utilizza le ottime risorse locali come il pesce. Viene cucinato solitamente alla griglia e condito con peperoncino e altre spezie del posto (sono molto buoni i tranci di pesce alla vaniglia). Ottime anche le aragoste e le zuppe di pesce al curry.

Oltre al pesce, che nella cucina delle Seychelles fa la parte del leone, a Mahe potete assaggiare anche molte portate di riso, verdure, pollo e altre carni preparate in modo semplice, ma insaporite con varie spezie locali come la cannella, il cardamomo, il curry, i chiodi di garofano.

Fra i dolci spiccano gli ottimi budini al latte di cocco e una serie di gelati e dolci vari preparati utilizzando i frutti tropicali locali (mango, banana, noce di cocco, frutto della passione).

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.