Al Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo è aperta al pubblico fino all’ 1 Giugno 2014 la mostra intitolata: “Mostri-Creature fantastiche della paura e del Mito”.

Sono esposti in mostra a Roma più di 100 reperti archeologici sui miti della tradizione classica che hanno influenzato l’arte moderna e contemporanea, e in particolare il cinema: per ogni eroe c’è infatti sempre un mostro da affrontare, simbolo dei lati oscuri dell’animo umano.
Il cinema è la forma artistica che più di tutte ha subito il fascino delle paure legate alla dimensione del quotidiano e incarnate dalle figure mostruose.
In particolare, Scott Ross è stato il pioniere degli effetti speciali ad Hollywood, e Shane Mahan è stato uno specialista della creazione di mostri sul grande schermo.
I mostri degli antichi racconti, al pari degli dèi, sono stati un’ inesauribile fonte d’ispirazione nel tempo. L’ allestimento della mostra di Roma si ispira ad un labirinto, che rappresenta la forma più antica del viaggio iniziatico che ogni eroe deve affrontare per accedere ad una consapevolezza superiore.

Ai prestiti provenienti dai musei di Atene, Berlino, Basilea, Vienna, Los Angeles e New York, si aggiungono i reperti delle collezioni di archeologia dei musei italiani.
La mostra di Roma ricostruisce l’ iconografia delle creature fantastiche presenti nelle culture antiche: Grifi, Chimere, Gorgoni, Centauri, Sirene, Satiri, Arpie, Sfinge, Minotauro, Tritone, Pegaso, Scilla e l’ Idra di Lerna sono rappresentati su oggetti di tipologie diverse come sculture, terrecotte, vasellame, armi, affreschi e mosaici.
I reperti archeologici esposti in mostra provengono da diversi ambiti culturali e cronologici: dall’ Oriente alla Grecia, fino al mondo etrusco, italico e romano.

Insieme ai reperti archeologici, sono esposte a Roma anche 3 tele:
1- la tela Creta di Alberto Savinio
, proveniente dalla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma, il cui soggetto è un minotauro con testa di giraffa;
2- la tela “Perseo libera Andromeda” del Cavalier d’ Arpino, proveniente dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna, con una rappresentazione di Pegaso;
2- l’ olio Medusa di anonimo fiammingo (nella foto qui sotto) della prima metà del XVII secolo, proveniente dalla Galleria degli Uffizi.

A Roma la mostra “Mostri-Creature fantastiche della paura e del mito”. Fino all’ 1 Giugno 2014

Location mostra: Museo Nazionale Romano Palazzo Massimo di Roma, Largo di Villa Peretti 1 (stazione Termini)

Orario apertura mostra:
– dal martedì alla domenica dalle ore 9 fino alle ore 19.45
(la biglietteria chiude un’ora prima)
– chiuso il lunedì.

Costo biglietto ingresso mostra:
– biglietto intero €10
– biglietto ridotto €6,50
(il biglietto è valido 3 giorni e consente l’accesso anche alle altre sedi del Museo Nazionale Romano: Terme di Diocleziano Palazzo Altemps e Crypta Balbi)

Per prenotazioni, visite guidate e informazioni, telefono 06-3996770

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.