Alle Scuderie del Quirinale di Roma è aperta al pubblico dal 27 Settembre 2012 fino al 20 Gennaio 2013 la mostra su Johannes Vermeer intitolata: “Vermeer-Il secolo d’ oro dell’ arte olandese”.

La mostra di Roma offre la possibilità di ammirare la produzione artistica di Johannes Vermeer, grande pittore olandese del Seicento. La mostra permette anche di farsi un’ idea sul panorama artistico olandese di quel periodo e sui rapporti che lo stesso Vermeer intrattenne con i pittori della sua città e altre città molto vive dal punto di vista artistico nel Seicento, come Amsterdam, Leida e Haarlem. Presso le sale delle Scuderie del Quirinale di Roma sono infatti esposte opere molto preziose del grande maestro olandese Johannes Vermeer (opere prestate per l’ occasione della mostra di Roma da importanti musei sparsi in tutto il mondo), ma anche le opere più rappresentative (circa una cinquantina) dei pittori olandesi che vissero nello stesso periodo di Vermeer.

Il Seicento e la pittura olandese

Il Seicento è un secolo particolarmente importante per la storia della pittura olandese, perchè in quel periodo una serie di cambiamenti storici e di circostanze fortunate permisero lo sviluppo di feconde correnti artistiche e culturali.

Infatti proprio nel Seicento (precisamente nel 1648) l’ Olanda raggiunse la definitiva e totale autonomia come giovane nazione dopo il dominio dell’ impero asburgico. Nacque così uno stato autonomo molto prospero, dai floridi commerci e da uno stile di vita improntato ad una grande tolleranza e libertà di pensiero, di scelta e di religione. Un clima di questo genere non poteva che favorire anche una particolare e interessante produzione artistica. Per di più la città natale di Vermeer, Delft (dove il pittore passò praticamente tutta la sua vita tranne rarissimi spostamenti) era nel Seicento uno dei centri più importanti e influenti, sia dal punto di vista economico che artistico e culturale.

Le opere di Vermeer e degli altri pittori olandesi esposte a Roma

Di questo secolo così fecondo, la mostra di Roma offre un ampio spaccato, attraverso una ricca esposizione delle opere di Vermeer e dei maggiori artisti che lavorarono in quel periodo in Olanda. E’ la prima volta che in Italia viene organizzata una rassegna su Vermeer e sull’ importante produzione artistica del Seicento in Olanda, anche per la difficoltà a reperire le fragili e preziose opere.

I temi che Vermeer e gli altri pittori olandesi del Seicento presi in esame dalla mostra di Roma affrontano nelle loro opere riguardano la cultura e lo stile di vita medio-borghesi dell’ Olanda del periodo. Sono opere molto realistiche nelle quali vengono rappresentate atmosfere intime e casalinghe. Privilegiare la dimensione privata rispetto a quella pubblica fu infatti una delle principali caratteristiche della pittura di Vermeer e in generale della pittura olandese del Seicento: ed ecco che queste opere ci offrono delicate scene di vita quotidiana, familiare e privata, momenti di lettura e scrittura, scene di corteggiamento.

Fra i capolavori di Vermeer che la mostra di Roma dà la possibilità di ammirare figurano la Stradina di Delft, la Fanciulla con il cappello Rosso, l’ Allegoria della Fede, la Suonatrice di Liuto, la Fanciulla con bicchiere di Vino, la Santa Prassede (opera sulla quale è ancora aperto il dibattito riguardo alla sua autenticità), la Donna seduta alla Spinetta, la Donna in piedi alla Spinetta. Sono tutte opere molto famose e ben rappresentative del genio artistico di Vermeer.

Per quanto riguarda le opere degli altri artisti contemporanei a Vermeer, la mostra di Roma espone le opere di Carel Fabritius (uno dei pittori più importanti del periodo), Emmanuel de Witte e Pieter de Hooch ed opere di artisti meno famosi in Italia ma molto popolari e apprezzati all’ epoca, come Gerrit Dou, Gabriël Metsu, Gerard ter Borch, Jacob Ochtervelt, Nicolaes Maes, Frans van Mieris, Jan Steen.

A Roma la mostra su Vermeer dal 27 Settembre 2012 al 20 Gennaio 2013

Titolo mostra: Vermeer-Il secolo d oro dell’ arte olandese
Location mostra: Scuderie del Quirinale di Roma in Via XXIV Maggio 16

Orario apertura al pubblico:
– tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00
– venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 21.00

Costo biglietto ingresso mostra:
– biglietto intero €12
– biglietto ridotto €9.50

Per informazioni: tel 06-39967500

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.