Chi ama la vacanza in barca e vuole navigare senza pensieri, chi sogna una vacanza di tutto riposo, lontano dalle spiagge affollate e immerso nella natura può rivolgersi a un charter: una delle tante società di noleggio che offrono la formula “barca più skipper-tutto compreso”.

La vacanza in barca è fatta di ritmi naturali, porticcioli e baie meravigliose, e tutto senza doversi preoccupare di nulla perchè è lo skipper ad avere la responsabilità di condurre la barca e prendere decisioni riguardo a quando e come navigare. In barca, infatti, tutti sono agli ordini del comandante. All’ equipaggio spetta il compito di organizzare la cambusa e decidere cosa mangiare.

Per quanto riguarda i prezzi, variano a seconda del tipo di barca, della stagione, della durata della crociera, della società contattata.
Prima di firmare è importante leggere tutte le clausole: alcuni optional come il tender (il gommone a motore) e lo spinnaker (la grande vela colorata che si issa con l’andatura di poppa) si pagano a parte.
E’ bene anche chiedere se l’assicurazione è compresa e se la cambusa, le tasse portuali e la nafta sono incluse nel pacchetto viaggio.

Le società di charter sono presenti in quasi tutti i porti turistici. I recapiti si trovano sul sito internet www.yachts.it

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.