Per un viaggio in Canada nei luoghi meno battuti del Québec, lasciate Montréal ed avventuratevi nel meraviglioso Parc National des Grands Jardins con i suoi boschi maestosi, fiumi che sembrano laghi e scogliere panoramiche a picco sul mare.
Il mito della Grande Frontiera rivive in Québec all’ interno del Parc National des Grands Jardins: una vacanza nella natura ideale anche per le famiglie con bambini nel Canada ancora selvaggio, per quanto altamente civilizzato.
Il camper è il mezzo migliore per andare a zonzo in questa natura maestosa.

A Matapédia, all’ interno del parco, potete contemplare le ultime propaggini della catena dei Monti Appalachi da un belvedere il cui nome dice tutto: “Horizon de Rêve” (orizzonte di sogno).


Nelle acque del fiume Restigouche risalgono i salmoni. Il New York Times ha riportato per anni i nomi dei Vip che che si sono ritrovati a pescare sul fiume nella stagione dei salmoni: dal Duca di Windsor all’ attore Bing Crosby.
Ma è il fiume Bonaventure quello ad essere celebrato come il fiume più limpido di tutta la Gaspésie (provincia del Québec). Per un tour lungo il corso del fiume Bonaventure, i mezzi di trasporto per eccellenza sono la canoa e il kayak.

Un luogo davvero speciale è Le Rocher (la Roccia) du Percé: raggiungendo Percé vi sembrerà di essere arrivati alla fine di un mondo. E’ qui che la punta estrema della penisola della Gaspésie si tuffa nell’oceano creando una falesia (costa rocciosa) a strapiombo sull’ acqua, dove la terra incontra il mare aperto sul filo di un orizzonte smisurato.

Le Rocher du Percé è a pieno titolo nella lista dei luoghi incantevoli del Québec, insieme alla tappa di viaggio successiva: il Parc du Forillon, con scenari di roccia aperti sull’oceano.

E per finire andate anche al Parc du Bic: un immenso parco naturale per grandi e bambini con isolotti alla Peter Pan che emergono dalle acque basse portate dalla marea. Il Parc du Bic è famoso per le colonie di foche grigie che lo popolano e vi incanterà con la sua magia di terra e acqua.

Quando andare in Québec al Parc National des Grands Jardins

Il periodo migliore per partire va dagli inizi di maggio (tutto in fiore) fino a metà ottobre (quando i boschi si ammantano di rosso e oro).

Come arrivare in Québec: voli aerei e noleggio camper

Con Air Canada (www.aircanada.com) ci sono voli diretti da Roma a Montréal.
Ci sono anche voli interni nazionali da Roma con Air One (flyairone.com).

Per il noleggio di un camper ci si può rivolgere a Canadream.
Potete consultare il sito internet:
www.canadream.com

Vacanze in Québec: dove dormire

A Montréal potete soggiornare al Phillips Hotel & Suites: un raffinato boutique hotel.
Sito internet:
www.squarephillips.com

Nel Parc National des Grands Jardins, oltre a cinque diverse aree per campeggiatori, c’è la possibilità di pernottare in capanne di legno, accoglienti ma spartane (niente elettricità né acqua corrente), con stufa economica e caminetto.
Si può prenotare via Internet sul sito che raccoglie tutti i 22 parchi nazionali e le 22 riserve faunistiche del Québec:
www.sepaq.com

Tutti i campeggi si possono inoltre prenotare on line sul sito:
www.campingquebec.com

A Bonaventure è consigliato il Cime Aventures: un campeggio con teepee (tende indiane), eco-lodge sugli alberi e chalet. Il campeggio offre anche tour guidati in canoa lungo i fiumi, a piedi sugli Appalachi, in kayak lungo le coste oceaniche.
Sito internet:
www.cimeaventure.com

)
Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.