Vacanze nei resort dei Caraibi: Palm Island (isole Grenadine) e Antigua (Piccole Antille).

Isole Grenadine: il Palm Island Resort

Le isole Grenadine sono tra le destinazioni di viaggio più chic dei Caraibi: sono atolli a nord del Venezuela, dove l’ acqua è così trasparente che può capitare di vedere (anche senza la maschera) una tartaruga nuotare sul fondale.

Per arrivare alle isole Grenadine, si vola da Londra con British Airways (la classe economica ha un pitch, la distanza tra i sedili, di 78 cm e sempre nuovissimi film nella library) e si atterra in Martinica o a Barbados, per poi prendere dei collegamenti con dei piccoli aerei.

Il Palm Island Resort (sito internet: www.palmislandresortgrenadines.com) sorge sull’omonima isola nell’arcipelago di Saint Vincent ed offre 43 stanze arredate con eco mood (legno di bambù e tessuti naturali, luce e vista sul mare), una cucina sana e appetitosa a base di pesce, massaggi nel centro benessere Spa con olio di ylang ylang.

Intorno al Palm Island Resort, la vegetazione è rigogliosa con hibiscus e manghi. Qui è tutto a rischio zero uragani, perché le isole sono fuori dalla zona di passaggio.

Antigua: l’ Hermitage Bay

Se volete una lusso-therapy soggiornate all’ Hermitage Bay (sito internet: www.hermitagebay.com): località Antigua, Piccole Antille, a sud di Saint Barth, tra le British Virgin Islands e le Grenadine.

L’ Hermitage Bay è in stile coloniale classico, con legno di teak e palme ovunque, e una bella veranda dove leggere un libro.
Per un tuffo, il “grande blu” è a pochi metri: qui si nuota tranquilli, visto che non sono ammessi moto e sci d’acqua o altre attività acusticamente scorrette. Ci sono invece barche a vela e windsurf.

Non partite senza aver provato un massaggio al centro benessere Spa dell’ Hermitage Bay: il massaggio si può ricevere anche all’ombra di una palma.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.