VIAGGIO A LISBONA (PORTOGALLO) ALLA SCOPERTA DEL FADO

Un viaggio a Lisbona, capitale del Portogallo, è uno di quei viaggi che restano a lungo nel cuore.
Se è la prima volta che fate una vacanza a Lisbona, questo è un itinerario di viaggio alla scoperta dell’ anima e della storia della città.
Non ci stiamo riferendo a musei e chiese, che pure Lisbona offre e che sono comunque molto interessanti.
Stiamo pensando a uno dei simboli più conosciuti di Lisbona: la sua musica tradizionale, il fado.
Un viaggio alla scoperta di questa sorta di blues portoghese sarà un viaggio straordinario nel cuore e nella cultura di Lisbona.
Il fado ha infatti una lunga storia; nasce nel XIX secolo nei quartieri intorno al porto di Lisbona (Alfama, Mouraria, Madragoa, Bica), come espressione spontanea dei sentimenti del popolo.
E’ quindi un genere di musica sorto fra gente umile, fra le strade dei quartieri e le misere taverne dove la sera ci si ritrovava a bere un bicchiere di vino.

Il nome fado deriva dal latino fatum, che significa destino: il fado di Lisbona infatti canta con malinconia del destino, alle cui reti l’ uomo non può sfuggire, canta di storie d’ amore, di persone lontane ricordate con saudade (nostalgia), delle miserie e delle difficoltà della vita, delle frustrazioni e dei desideri dell’ uomo.
Il fado è un canto di una malinconia struggente, molto espressivo e intenso.
Stilisticamente, il fado di Lisbona risente di influenze mediorientali e arabe (soprattutto l’ uso della voce ricorda la tradizione araba).
La musica del fado ha una struttura rigida: è musica rigorosamente d’ improvvisazione e non si può ripetere due volte lo stesso passaggio in un brano. Ogni strofa di quattro versi è seguita dal ritornello.
Il fado è quindi l’ espressione più autentica dell’ anima di un città come Lisbona. Ed è tanto amato dai portoghesi che Lisbona ha chiesto che questo tradizionale genere musicale possa essere inserito nella lista Unesco come parte del Patrimonio artistico e culturale dell’ Umanità.

ITINERARIO DI VIAGGIO A LISBONA: I LOCALI DI FADO

Durante il vostro viaggio a Lisbona vi consigliamo quindi di passare almeno una bella serata presso uno dei bar di fado della città.
Ne esistono di numerosi, in particolare nel Barrio Alto e nel quartiere di Mouraira, ma le migliori e più autentiche case di fado di Lisbona si trovano nel vecchio quartiere dell’ Alfama, nelle cui stradine questo genere musicale è nato.
Pertanto vi consigliamo di passare la vostra vacanza a Lisbona soprattutto in questo quartiere dai caratteristici vicoli: avrete maggiori possibilità di imbattervi nel vero fado improvvisato e minori possibilità di incappare in “trappole” per turisti.
Nella maggior parte di questi locali è possibile ascoltare la malinconica e dolce musica del fado mentre si degusta la cena a base di prelibatezze tipicamente portoghesi (una su tutte, il baccalà).
Solitamente i bar di fado sono edifici piccoli e vecchi, ma riconoscibili all’ interno abbastanza facilmente perchè sono decorati con i simboli del fado, ovvero lo scialle nero e la chitarra portoghese.
L’ uomo che canta il fado si presenta abitualmente in un abito nero; anche la donna canta sempre in abito scuro e solitamente con uno scialle sulle spalle.

Eccovi alcuni indirizzi che potrebbero esservi utili nel vostro itinerario di viaggio a Lisbona alla scoperta del fado.
Cominciamo il nostro viaggio alla scoperta del fado di Lisbona con il Cristal Fados (indirizzo: Travessa da Queimada, 9, Lisbona). E’ un locale piccolo e accogliente, molto intimo e romantico grazie alle pareti ricoperte da un mosaico di specchi e alla luce delle candele che si riflette in essi.
Se preferite un ambiente più elegante allora provate la Casa de Linhares (indirizzo: Beco dos Armazéns do Linho 2, Lisbona): è un’ elegante casa di fado con alcune delle migliori cantanti femminili alla ribalta oggi sulla scena del fado, come Raquel Tavares o Ana Moura.
In Rua do Diario de Noticias, nel Barrio Alto, troviamo due bar di fado: l’ Adega do Ribatejo (Rua Diário de Notícias 23, Lisbona) che offre un bello spettacolo di fado abbastanza autentico. I cantanti sono quasi tutti professionisti, anche se talvolta si esibiscono (nel pieno rispetto dello spirito di improvvisazione!) addirittura cuochi e camerieri!
Sempre in Rua Diario de Noticias troverete la Tasca do Chico, locale molto frequentato e popolare (dove però non si cena); il lunedì ed il mercoledì la notte potrete sentire cantare fado in questo grazioso localino.
Proseguiamo il nostro itinerario di viaggio a Lisbona con la Taverna do Embuçado (indirizzo: Beco dos Curtumes 10, Lisbona): è un ristorante molto tradizionale arredato in stile rustico, ma anche un pò romantico. Offre un’ ampia varietà di spettacoli di fado e in più i vini sono ottimi.
In Rua das Gáveas 51 si trova un’ altra casa di fado molto popolare: A Severa. Il nome deriva da Maria Severa Onofriana, una grande fadista del XIX secolo.

Proseguiamo il nostro viaggio nella vecchia Alfama dove troviamo il Clube de Fado-Mário Pacheco (in Rua São João Praça 92/4, Lisbona), il Parreirinha de Alfama (indirizzo: Beco Espanha 1, Lisbona) e il piccolo ma accogliente Sr. Fado nella stessa zona.
Il Senhor Vinho (Rua do Meio à Lapa), nel quartiere di Lapa, è uno dei più rinomati e sofisticati fra i bar di fado e appartiene a Maria da Fé, nome molto conosciuto nell’ ambiente musicale portoghese.

Un viaggio alla scoperta del fado di Lisbona può includere anche una visita all’ interessante Museo del Fado, in Largo do Alfama Chafariz de Dentro, che tra l’ altro ha anche un negozio con ampia scelta di dischi.

Infine, se il vostro primo viaggio alla scoperta del fado di Lisbona vi ha fatto innamorare di questo tradizionale genere musicale portoghese, non perdetevi due importanti festival dedicati al fado: le feste di San Antao a giugno vi permetteranno di ascoltare fado improvvisato e davvero autentico praticamente ad ogni angolo di strada, mentre a febbraio si tiene il Festival della Musica e dei Porti dedicato alle nuove tendenze del fado, con diverse iniziative fra mostre, concerti, cinema e danza. Ogni anno una diversa città portuale del Portogallo, ospite d’ onore del festival, presenta la propria musica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.