itinerario-di-viaggio-a-ibiza-discoteche-spiagge-e-locali-cosa-vedere-a-ibiza-cucina-e-piatti-tipici-di-ibizaIbiza e Formentera appartengono all’ arcipelago delle Baleari e insieme alle isole di Maiorca e Minorca costituiscono la “Comunità Autonoma delle Isole Baleari” con Palma di Maiorca capoluogo delle Baleari.
Ibiza e Formentera sono dette, assieme alle isolette cirostanti, Pitiuse.
Ibiza ha una dimensione di 572 Kmq, uns lunghezza massima di 41 km, una larghezza massima 24 km, e un’ altitudine massima di 475 m (Monte Sa Talaiassa).
Formentera ha invece una dimensione di 83 kmq, una lunghezza massima di 14 km, una larghezza massima (estensione Est-Ovest) di 15 km, e un’ altitudine massima di 192 m (Monte Sa Mola).

DOVE DORMIRE A IBIZA: dove prendere un hotel
Platja Den Bossa è consigliata per chi vuole essere nella festa e nel caos creato dalla moltitudine di turisti giovani vicino alla spiaggia (non una delle spiagge più belle!) ma con locali sulla spiaggia e tanta musica. Platja Den Bossa è comoda per raggiungere la strada principale che porta all’ aereoporto o a Ibiza centro ed è comoda per raggiungere le migliori spiaggie del sud-ovest.
Ibiza città (detta Eivissa per distinguerla dall’ isola) è una meta per chi vuole essere al centro della città di Ibiza, godersi i mercatini che si trovano in ogni angolo e essere nella vita notturna che a Ibiza centro si potrae fino all’ 1:00, poi tutta la gente si sposta nelle discoteche.
Platja Ses Fegueretes è un luogo adatto per avere a portata di mano una spiaggia meno chiassosa ma rocciosa e per avere a due passi Eivissa città.

Sconsigliato prendere l’ albergo a Sant Antoni perché è meno organizzata rispetto ad Ibiza ed è piena di stranieri soprattutto inglesi, perennemente ubriachi con voglia di innescare sempre qualche rissa!

COME MUOVERSI AD IBIZA
IN AUTO O IN MOTO: se volete girare tutta l’ isola e conoscere le spiagge o calette bellissime dell’ isola, è consilgliata l’ auto o una moto, oppure uno scooter di grande cilindrata.
Le dimensioni dell’ isola di Ibiza portano ad ingannare il turista che in maniera molto superficiale potrebbe affrontare il giro completo dell’ isola con uno scooter (50cc) senza considerare che l’ isola ha parecchie salite o strade di montagne da percorrere.
CON LO SCOOTER: lo scooter (50cc) è utile per brevi distanze, per raggiungere spiagge vicine a Ibiza Città (Eivissa) o al massimo per raggiungere Sant Antoni sull’ altra costa perché la strada è pianeggiante.
IL TAXI: usatelo quando siete “brilli” per evitare di incappare in un blocco della Polizia che ha intensificato i controlli sia in spagna sia ad Ibiza: i posti di blocco per il controllo del limite del tasso alcolico (la metà di quello italiano) sono rigidissimi. Ricordatevi che i taxi sono molto costosi, per esempio da Platja Den Bossa a Ibiza Porto (quindi Centro di Ibiza, Port de Eivissa) il taxi costa 9 Euro per soli 4 km. Esistono anche Taxi non autorizzati, se potete non prendeteli, ma se proprio dovete perché non ci sono altri taxi, andateci in compagnia e contrattate il prezzo!

BALLARE A IBIZA: le serate a tema nelle discoteche di Ibiza
Tutte le discoteche di ibiza cercano di accaparrarsi più turisti possibili invitando Dj di calibro intenazionale o organizzando serate tematiche. Le migliori serate a tema solitamente sono Schiuma Party, We love, ManuMission, Meganite, e altre serate che vengono inventate ogni anno (queste serate di anno in anno possono cambiare location e discoteche).
Il biglietto di entrata in discoteca a Ibiza oscilla dai 40 euro ai 70 euro.
Se comprate il biglietto alla cassa della discoteca vi costa di più, quindi conviene comprarli nei punti indicati dalla discoteca nel vostro hotel o comprarli dal vostro tour operator che vi può garantire entrate a prezzi scontati. Evitate di comprare biglietti di serate in discoteca da sconosciuti che propongono prezzi vantaggiosi per entrare in discoteca: a Ibiza ci sono molte truffe per i biglietti fasulli.
Non conviene andare a ballare il sabato e la domenica perché le discoteche sono semi vuote anche se le stesse discoteche cercano di organizzare serate interessanti, ma purtroppo si tratta quasi sempre di serate “tappa buchi” con Dj semiconosciuti. Questo accade perché di sabato e di domenica ci sono tanti arrivi e tante partenze di turisti.

LE DISCOTECHE PIU’ IMPORTANTI DI IBIZA
– Lo SPACE CLUB di Playa D’En Bossa: è definita “la discoteca più incredibile del mondo”, così dice chi ama la musica House e Tecno. Sono presenti diverse sale e, secondo alcuni frequentatori assidui, per far aumentare la voglia di bere i gestori spengono l’ area condizionata in alcune sale come la Red Room!
Per la musica House e Tecno le serate consigliate sono: “We love Space” e “Carl Cox”
– Il PACHA di Ibiza: storica discoteca dell’isola dove ci sono diverse sale. Il Pacha è l’ unica discoteca che ha creato un vero e proprio marchio e una propria linea di abbigliamento che potrete trovare in molti negozi Pacha.
Per la Musica House e Tecno la serata consigliata è il “Defected”.
AMNESIA: è una discoteca di musica House e Tecno che si trova a circa 7 km da Ibiza, verso Sant Antoni
Le serate consigliate all’ Amnesia sono:”ManuMission” e “Schiuma Party”.
PRIVILEGE: è una delle più grandi discoteche di Europa dove si balla fino all’ alba per lo più l’ House e la musica Tecno. Il Privilege si trova a circa 8 km da Ibiza, verso Sant Antoni
Le serate consigliate sono: “Meganite” e “La comunidad”.
KEEPER: è un disco bar entrata libera con una sala interna e una sala esterna dove viene proposta la stessa musica che varia dalla house alla tecno più commerciale. La fascia di età varia dai 25 ai 40 anni. Il Keeper è aperto ogni sera.

SPIAGGE, BAIE E CALETTE DA VISITARE IN UN VIAGGIO A IBIZA
PLATJA D’EN BOSSA – BORA BORA BEACH
: è la più lunga spiaggia sabbiosa dell’ isola di Ibiza con molti giovani, ristoranti, chiringuito, Bar, possibilità di fare sport acquatici e molto chiasso. Il più importante Chiringuito della spiaggia è Bora Bora Beach con musica alta e tanti giovani che ballano dalle 16 in avanti.
PLATJA SES SALINAS – SATRINXA: splendida baia di sabbia e scogli; qui potrete conoscere il fascino del Chiringuito “Satrinxa” e la sua spendida musica che vi accompagnerà durante il soggiorno a Platja Ses Salinas.
CALA DES JONDAL – BLUE MARLIN: particolare baia con sabbia in una bellissima posizione dove potrete rilassarvi a prendere il sole e bagnarvi in un’ acqua limpidissima. Verso le 19:30 poterte conoscere l’ happy hour del famoso lounge Bar di Ibiza chiamato Blue Marlin e assaporare il tramonto da questa cala (molto suggestivo!).
CALA D’ HORT: è una baia sabbiosa con una bella visuale su isolotti poco distanti dalla baia e un ristorante di pesce con vista sulla baia. L’ acqua è limpidissima.
CALA COMTE: è composta da tre baie in una bella posizione. Una cala è con roccia per chi ama abbronzarsi sulla roccia e tuffarsi in acqua, e le altre due cale sono sabbiose con la possibilità di fare snorkeling a riva con una forte presenza di branchi di pesci.
CALA SALADA: è una stretta spiaggia sabbiosa in una bella posizione, con acque basse e ristoranti.
NA XAMENA: non ha nessuna spiaggia ma ha una vista mozza fiato sulle scogliere! Da vedere in un itinerario di viaggio.
PORT DE SANT MIQUEL: è una piccola Baia sabbiosa circondata da costruzioni e priva di ombra.
PORT DE BENIRRAS: una spiaggia di sabbia riportata, spiaggia che veniva frequentata dagli hippy negli anni ’70 che festeggiavano con bonghi fino a notte inoltrata. Ormai di hippy e bonghi non se ne vedono più l’ ombra.
CALA XARRACA: una piccola spiaggia con sabbia riportata scomoda per scogli presenti nel mare, baia famosa perché la villa che si affaccia su questa baia è appartenuta ad Ursula Andress.
CALA DE PORTINATX: è formata da tre spiagge sabbiose con acque basse e con passerella per collegare una spaggia all’ altra. Ci sono hotel, negozi, ristoranti, e ciò che serve ad una famiglia con bambini.
CALA DE SAN VICENTE: bella baia di ghiaia e sabbia con molte costruzioni intorno, Hotel giganteschi, Chiringuito sulla parte destra della spiaggia godibile al tramonto su divani e sofà con luci e musica per rilassarsi dopo una giornata di sole.
CALA AIGUES BLANQUES: è composta da baie sabbiose con acque limpide. E’ la spiaggia preferita dai nudisti e ha anche un ristorante.
CALA LLONGA: è una spiaggia di sabbia molto profonda, molto frequentata da turisti, ha acque basse.
PLATJA DE TALAMANCA: è una spiaggia di sabbia molto grande, adatta ai bambini, con poca ombra, hotel e ristoranti.

CHIRINGUITO, LOCALI E LOUNGE BAR DA VEDERE IN UN VIAGGIO A IBIZA
– SATRIXA: un Chiringuito molto giovanile a Platja Ses Salines
– BORA BORA: un Chiringuito molto giovanile a Platja D’En Bossa
– TIRA PALLA: lounge bar su terrazza a Ibiza porto
– BLUE MARLIN: lounge bar su spiaggia con musica chill-out e ballo verso aperitivo a Cala Jondal
– KM 5: lounge bar (aperitivo serale e ristorante) a 5 km da Ibiza, strada per Sant Jose
– BAMBUDDA BAR: lounge bar (aperitivo serale e ristorante) a San Juan Road a 5 minuti da Santa Eularia
– CAFE DEL MAR: lounge bar (aperitivo serale e ristorante) con fantastico tramonto -a Sant Antoni

PIATTI TIPICI E CUCINA DA ASSOPORARE IN UN VIAGGIO A IBIZA
TAPAS: sono antipasti di piccole porzioni in piattini per assaggiare e provare diversi piatti come: Tortillas (sardine – acciughe), Boquerones (alici marinate), Chorizon (salcicce al peperoncino).
In questi antipasti potete trovare di tutto: coscette di pollo, polpettine di pesce, spezzatino di agnello, verdure miste. Scegliete ciò che vi “gusta” di più e ordinate!
SOFRIT PAGES: un piatto unico di origine contadina costituito da carne di maiale, agnello e pollo, salsicce al peperoncino, patate, fagioli, peperone, carote, prezzemolo, diverse spezie (come zafferano, chiodi di garofano, pepe ecc.).
ALIOLI: è una salsa tipica a base d’ aglio servita con delle olive verdi e pane bianco ed è solitamente compresa nel coperto che si paga assieme al servizio.
PA AMB OLI: è un antipasto simile alla nostra bruschetta da condire a piacere con ingredienti come la salciccia, il prosciutto o la frittata.
SALUMI IBERICI: come il Pata negra e altri salumi molto particolari. Consigliato un piatto di affettati misti per assaggiare tutto.
FLAO’: è un dolce di formaggio ed erba alla menta.
COCARROIS: sono impanate di carne, pesce o verdura.
PAELLA MISTA CLASSICA: piatto spagnolo a base di riso allo zafferano, maiale, pesce, frutti di mare, pollo e verdure come peperoni e cipolle.

Buon Viaggio!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.