L’ Estate 2010 è alle porte e a Villasimius (in Sardegna) le strutture alberghiere sono già pronte ad accogliere i turisti che scelgono le vacanze al mare nella bella Sardegna. Ogni anno un grande numero di turisti, italiani e stranieri, sceglie Villasimius: una splendida località costiera per le vacanze al mare in Sardegna e una delle destinazioni turistiche più apprezzate e conosciute dell’ Isola. Durante l’ estate, a Villasimius (che conta circa 3000 abitanti) le presenze si moltiplicano.
Villasimius vanta un contesto naturalistico e paesaggistico di fascino e bellezza, e un eccellente offerta turistica che comprende una vasta scelta di alberghi (Consorzio Turistico Villasimius).

ITINERARIO DI VIAGGIO IN SARDEGNA: VILLASIMIUS. MARE, CULTURA E DIVERTIMENTO

Villasimius è situato sull’ estrema punta sud orientale della Sardegna, sul lato occidentale del rio Foxi che sfocia a mare nel golfo di Carbonara. La strada costiera da Cagliari porta a Villasimius e vanta panorami costieri delle più belle spiagge della Sardegna.
Villasimius è situato nella regione del Sarrabus, un territorio con un mare trasparente, le cui coste presentano diverse torri costiere. L’ entroterra di Villasimius, con una fitta vegetazione, è caratterizzato dal massiccio montuoso dei Sette Fratelli: un’ oasi naturale selvaggia dove poter fare escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike e ammirare esemplari di cervo sardo.

Il mare è l’ attrazione principale del territorio di Villasimius. Basti pensare al suo sviluppo costiero di circa 35 km, con un’ alternanza di spiagge bianche, come Porto Giunco o la Spiaggia del Riso, e scogliere granitiche, e alla presenza dell’ area marina protetta di Capo Carbonara nata nel 1998, compresa all’ interno del perimetro marino-costiero tra Capo Boi, l’ Isola dei Cavoli, l’ Isola Serpentara e Punta Porceddus.
A Villasimius si può stare rilassati in spiaggia a prendere il sole così come fare una vacanza più attiva. Il porto turistico di Villasimius ha numerosi posti barca, da qui partono delle imbarcazioni che propongono gite turistiche lungo la costa e alle isole. È possibile inoltre fare immersioni subacquee per ammirare i bellissimi fondali dell’ area protetta e i relitti di alcune imbarcazioni. Si possono fare passeggiate a cavallo sulla spiaggia e persino surf, a seconda dei venti.

COSA VEDERE A VILLASIMIUS IN SARDEGNA

Tra le attrative culturali meritano di essere visitati la Fortezza Vecchia del ‘500, situata su un promontorio vicino Capo Carbonara, e il Museo Archeologico. Risale al XVI secolo la torre di Porto Giunco, che sovrasta l’ omonima spiaggia. Sono interessanti per la posizione anche la torre di San Luigi sull’ Isola di Serpentara e il faro della seconda metà dell’ Ottocento sull’ Isola dei Cavoli. La festa della Madonna del Naufrago, la terza domenica di luglio, è la festa più sentita di Villasimius e anche originale da vedere perchè la processione si svolge in parte sott’ acqua.

HOTEL E ALBERGHI A VILLASIMIUS IN SARDEGNA:
ConsorZio Turistico Villasimius
Sito Internet: www.villasimius.org

Booking.com

2 Commenti

  1. Ciao, mi chiamo Valerio e ogni volta che guardo le foto delle spiagge di Villasimius in Sardegna rimango davvero senza parole. Ci tengo veramente tanto a vedere la bellissima spiaggia di Porto Giunco per le vacanze di questa estate !
    🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.