Alla Galleria Nazionale Moderna d’ Arte Moderna di Roma è aperta al pubblico fino al 18 Maggio 2014 la mostra “D’après Rodin-Scultura italiana del primo Novecento”.

L’ esposizione è stata allestita in contemporanea con la mostra “Rodin-Il marmo, la Vita” aperta al pubblico fino al 25 Maggio 2014 presso il Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano.

La mostra della Galleria Nazionale d’ Arte Moderna di Roma è infatti incentrata sull’ influenza che l’ artista francese Auguste Rodin ha esercitato sulla scultura italiana dei primi decenni del Novecento, a partire dalla sua personale presso la Biennale di Venezia del 1901.
Nelle sue sculture, Rodin è stato a sua volta fortemente influenzato dall’ arte di Michelangelo. Ma le novità introdotte da Rodin nella scultura (come il corpo deformato e mutilato) lo rendono un precursore della scultura contemporanea.

La mostra di Roma espone opere di diversi scultori italiani che hanno trovato in Rodin un modello di ispirazione, tra cui Medardo Rosso: grande ammiratore dello scultore francese Rodin.
Nel primo decennio del Novecento Rodin dominava infatti indiscutibilmente lo scenario della scultura europea come un grande artista con cui confrontarsi. Rodin ha esercitato una forte influenza su una generazione di scultori che avvertiva la necessità di liberarsi dal naturalismo.

A Roma la mostra sulla scultura italiana del primo Novecento: fino al 18 Maggio 2014

Titolo Mostra: “D’après Rodin-Scultura italiana del primo Novecento”

Location mostra: Galleria nazionale d’ arte moderna e contemporanea di Roma, in Viale delle Belle Arti 131 (ingresso per disabili in via Gramsci 73)

Orari di apertura mostra:
– da martedì a domenica dalle ore 10.30 fino alle ore 19.30
(la biglietteria chiude alle ore 18.45)
– chiuso il lunedì

Costo biglietto integrato mostra-museo:
– biglietto intero €12
– biglietto ridotto €9,50

Per informazioni telefono 06-32298221 oppure 06-322981

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.