Guida vacanze a Benidorm (comunità Valenciana-provincia di Alicante): le spiagge più belle di Benidorm, divertimento notturno (pub, locali e discoteche) e i dintorni di Benidorm (la Sierra Helada, Bennisa, il castello di Guadalest, Callosa den Sarrià, il borgo di Finestrat).

Una vacanza a Benidorm, rinomata località turistica della costa Blanca, ha davvero molto da offrire: oltre al mare e alle belle spiagge, nei dintorni di Benidorm ci sono molte località interessanti da visitare. Una vacanza a Benidorm offre anche divertimento notturno: la località è infatti ricca di locali e discoteche in cui divertirsi fino a notte fonda. Infine c’è il cibo: l’ offerta gastronomica di Benidorm è ricca e varia, ci sono molti ottimi ristoranti che propongono sia piatti tipici della cucina spagnola sia piatti di cucina internazionale.

Le spiagge più belle di Benidorm

Durante una vacanza in Spagna a Benidorm ci si può rilassare, fare il bagno e praticare sport acquatici in molte belle spiagge: il mare è pulito e le spiagge sono costantemente baciate dal sole.

PLAYA DEL LEVANTE
La spiaggia principale di Benidorm è Playa del Levante: qui troverete ben cinquemila amache sulle quali i turisti sono soliti riposarsi all’ alba dopo essersi divertiti tutta la notte! Questa spiaggia di sabbia fine è comunque molto adatta di giorno anche ai bambini e alle famiglie in vacanza: i fondali sono poco profondi e ci sono alcune zone pensate e attrezzate appositamente per i bambini. Nella spiaggia del Levante si possono praticare molti sport acquatici: immersioni, sci nautico, parapendio, moto d’ acqua.

PLAYA DEL PONENTE
Anche questa spiaggia è funzionale per famiglie e bambini. Lunga ben due miglia, la spiaggia del Ponente è ben attrezzata: si possno affittare ombrelloni e sdraio, e alle spalle della spiaggia si trovano parecchi hotel, bar, ristoranti e negozi. Nella spiaggia c’è anche una zona dove è possibile leggere i giornali gratis, grazie ad un accordo stipulato fra gli alberghi e i maggiori centri turistici.

PLAYA DE MALPA
Se desiderate un’ atmosfera più intima e raccolta, allora scegliete la piccola Playa de Malpa, che di solito è poco frequentata. Si trova vicino al porto di Benidorm.

La vita notturna di Benidorm: pub, discoteche e locali

Benidorm è una località di vacanza famosa anche per la sua movida. I locali dove trascorrere la serata sono tanti e di tutti i tipi: dai pub più tranquilli dove fare due chiacchiere e rilassarsi, alle discoteche dove tirare fino all’ alba ballando.

BAR E PUB
Fra i pub di Benidorm segnaliamo il Nababbo: un bel locale dove bere ottimi drink e acoltare buona musica in un ambiente tranquillo e rilassato. Molto carino e apprezzato dai turisti è anche il KM: locale che dispone di piste per ballare sia al coperto che all’ aperto. Troverete un ambiente tranquillo e una terazza panoramica con vista mozzafiato al Moai: il posto giusto per passare la serata chiacchierando senza troppa confusione intorno.

DISCOTECHE
A chi invece preferisce scatenarsi ballando in discoteca consigliamo Penelope: una delle più belle e frequentate discoteche di Benidorm, che dispone anche di una piscina. Un’ altra discoteca molto apprezzata a Benidorm è il Ku, con una pista all’aperto e un bel pub all’ interno. Al Black Subset troverete invece un ristorante all’ interno e buona musica dal vivo.

I ristoranti migliori di Benidorm

I PIATTI TIPICI DELLA CUCINA DI BENIDORM
Una vacanza a Benidorm è anche una gratificazione per il palato. Assaggiate in particolare i piatti tipici a base di pesce: uno su tutti la Muffins llosa: un piatto a base di bietole, farina di mais e sgombro. Sono molto buoni anche i dolci, come il torrone di Alicante e il torrone Jijona. Di seguito ecco i ristoranti migliori di Benidorm.

RISTORANTI DI CUCINA TIPICA SPAGNOLA
Per assaggiare la cucina tipica spagnola andate nella Casa Toni (sito internet: www.restaurantecasatoni.com): un raffinato ristorante spagnolo molto apprezzato anche dagli abitanti di Benidorm.
Un altro buon posto dove mangiare piatti tipici spagnoli è il ristorante Whispers (Tel. 0034-807405039), piccolo e dall’ atmosfera intima e raccolta: si mangia bene e a prezzi ragionavoli. Assaggiate le braciole e i gamberi con la pancetta, che sono i piatti forti di questo ristorante.
Al ristorante di pesce Freiduria La Bahia (Calle Gloriata Carrasco 18-19; tel. 0034-966805209) potrete invece gustare parecchi piatti a base di pesce fresco; sono deliziose le fritture di pesce. Si trova proprio nel centro di Benidorm.

Cosa vedere nei dintorni di Benidorm

IL BORGO DI FINESTRAT
Questo borgo è una frazione molto pittoresca di Benidorm. Si tratta di un piccolo villaggio immerso in una natura mediterranea fatta di pinete e colline coperte da carrubi, mandorli e ulivi. Una zona ideale per chi cerca un pò di tranquillità e vuole distaccarsi dalla vivacità di Benidorm senza allontanarsi troppo. Nelle spiagge di Finestrat potrete praticare ogni sorta di sport acquatico; inoltre se passate da queste parti assaggiate i piatti locali in uno dei tanti ristorantini del villaggio. Sono ottimi anche i dolci.

LA NATURA DI CALLOSA DEN SARRIA’
Per chi ama la natura, una meta di viaggio da non perdere nei dintorni di Benidorm è Callosa Den Sarrià, che sorge a circa 12 chilometri di distanza da Benidorm. E’ una località amena racchiusa fra le valli del Guadalest e Algar e le montagne di Aitana, Serrella Ponotx e Bernia. Qui potrete ammirare (e assaggiare!) i frutti dei giardini per i quali Callosa è celebre, visto che sono esportati praticamente in tutto il mondo (soprattutto i cachi). Potete visitare inoltre le famose Fonti di Algar: delle cascate di acqua chiara immerse nella vegetazione. Fate anche una bella passeggiata fra le montagne seguendo il percorso Font de Fonts. Nella cittadina di Callosa Den Sarrià troverete infine un interessante museo antropologico.

IL CASTELLO DI GUADALEST
Nei pressi di Benidorm sorge anche Guadalest: un paese famoso soprattutto per il suo castello che vale la pena visitare. Una volta arrivati in cima al castello godrete di una vista panoramica davvero notevole sul territorio circostante. Dopo aver visitato il castello fate una passeggiata fra le caratteristiche stradine del centro di Gaudalest, immergendovi nella sua atmosfera romantica e d’ altri tempi. Potete acquistare i prodotti artigianali locali in uno dei tanti negozietti.

BENNISA
E’ da vedere anche Bennisa, che sorge a circa trenta chilometri da Benidorm. Bennisa è un’ interessante cittadina con una parte medioevale ricca di monumenti e di palazzi signorili, di suggestive piazzette e animate stradine. Visitate la casa del Orduña-Torres (sede del Centro Culturale Comunale), il Museo Etnografico e il convento dei Padri Francescani. La chiesa parrocchiale in stile gotico è uno dei monumenti più importanti della città. A Bennisa non dimenticatevi di assaggiare la specialità gastronomica della città: le gustose salsicce.

LA SIERRA HELADA
Un’ altra meta che consigliamo di visitare durante la vostra vacanza a Benidorm è la Sierra Helada: una zona di grande bellezza paesaggistica caratterizzata da complessi di pietre calcaree e di rocce sabbiose. Seguite gli itinerari di montagna che vi porteranno alla scoperta delle innumerevoli grotte della zona e della sua rigogliosa e varia vegetazione: troverete diversi arbusti come la quercia spinosa, il carrubo, il lentisco, la palma, l’ olivo selvatico. Ci sono anche alcune piccole riserve come la zona della Illa Mitjana (un’ isoletta vicino agli scogli) e la zona delle scogliere di Penyes de l’ Arabid-Sud.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.