Per una vacanza estiva, l’ isola di Corfù (in Grecia) è certamente una meta di viaggio perfetta. Questa splendida isola della Grecia offre infatti davvero di tutto: città affascinanti e dalle molteplici bellezze artistiche, spiagge meravigliose, bellissimi boschi verdi, calette e angoli tranquilli e rilassanti, divertimento notturno e clima mite in qualsiasi stagione dell’ anno. Inoltre Corfù è un’ isola dalla grande varietà paesaggistica che offrirà alla vostra vacanza una cornice spettacolare e indimenticabile. Oltre alla distese di ulivi e cipressi, a Corfù troverete infatti anche belle montagne, scogliere e spiagge meravigliose. C’è anche una riserva naturale: la laguna di Korission, ricca di dune e di salici e habitat naturale per numerose specie di animali. Una vacanza a Corfù non può quindi che lasciare soddisfatti. Ecco quindi una guida di viaggio utile per orientarsi fra tante bellezze storiche e naturali di Corfù.

Vacanze a Corfù (Grecia): cosa vedere a Corfù

La vostra vacanza a Corfù può iniziare dalla città stessa di Corfù, il capoluogo dell’ isola. Si tratta di una città ricchissima dal punto di vista culturale, storico ed artistico, con molte belle chiese da vedere e musei da visitare.

Potete cominciare ad esempio dalle due fortezze veneziane della città: la Fortezza vecchia che si trova su uno sperone di roccia a picco sul mare, e la Fortezza nuova che ospita un museo della ceramica. E’ poi da vedere il Palazzo Reale, che ospita due musei: la civica Galleria d’ arte e il Museo d’ Arte Asiatica. Corfù abbonda di musei interessanti da visitare, oltre ai tre già citati musei segnaliamo anche il Museo archeologico di Corfù (dove fra i pezzi forti potrete ammirare il frontone ovest del tempio di Artemide e altri suggestivi resti di statue antiche) e il Museo bizantino o Andivouniotissa che espone una raccolta di icone e quadri bizantini. Un viaggio nella città di Corfù in Grecia deve includere anche un bel giro per la città vecchia: le architetture veneziane rendono il quartiere vecchio di Corfù davvero suggestivo; non mancate di visitare la Spianada e le vie lastricate della Kandounia. Ma le bellezze di Corfù sono molte: in Piazza del Municipio o San Giacomo è da visitare la bella cattedrale cattolica Agios Iakovos (San Giacomo). Quindi non perdetevi la Chiesa di Agios Spiridonas: è la chiesa più importante di tutta la città con il suo bel soffitto affrescato.

Dopo aver visitato bene il capoluogo Corfù potete dedicarvi agli altri luoghi imperdibili dell’ isola, e ce ne sono davvero tanti, a cominciare dai dintorni del capoluogo, dove consigliamo di visitare la bella villa in stile italiano costruita per la principessa Sissi, che sorge a soli 10 chilometri di distanza da Corfù. Anche il giardino della villa è molto bello. Da vedere quindi il monastero dei Vlachernes, che sorge su un isolotto collegato alla terraferma da un ponte: celebre per il suo campanile bianco, sorge a soli 4 chilometri di distanza da Corfù. Per godere di un panorama magnifico andate invece al sito “Bella Vista”, il cui nome già dice tutto: si trova al di sopra di Paleocastritsa e offre un panorama considerato il migliore di tutta Europa ! Di fronte al porto della città di Corfù sorge invece la deliziosa isoletta di Vido, anch’ essa da vedere durante la vostra vacanza. Non perdete inoltre i villaggi di Perithia e Sinies, con le loro a case di pietra immerse tra le montagne: davvero dei villaggi molto particolari e suggestivi. Gli amanti dei castelli potranno visitare quelli di Cassiopi, Gardichi ed Angelocastro.

Viaggio a Corfù (Grecia): le spiagge più belle dell’ isola

Una vacanza a Corfù include ovviamente anche il mare. Non sarete delusi: il mare è davvero delizioso, solitamente le acque sono tranquille, quindi adatte a lunghi bagni e ad ogni tipo di sport acquatico. Anche le spiagge di Corfù non sono da meno, con le loro lunghe distese di sabbia dorata. Le spiagge sono tutte piuttosto facili e comode da raggiungere. Inoltre a Corfù le spiagge sono molto varie, per cui possono soddisfare ogni genere di vacanza. Se ad esempio avete voglia di divertimento e animazione, allora potete scegliere la spiaggia di Gouvià che oltre ad essere una spiaggia molto bella sorge vicino ad un paese molto frequentato e ricco di locali in cui divertirsi la sera. Un’ altra spiaggia piuttosto frequentata e turistica è quella di Agni Bay: stupenda spiaggia di ciottoli posta in un’ insenatura che offre belle passeggiate in mezzo alla natura. Anche la spiaggia di Roda va bene per chi cerca una vacanza animata e festaiola, è infatti una spiaggia molto alla moda e frequentata dai turisti, come anche la spiaggia di Kavos che sorge sull’ estremità più meridionale di Corfù ed è molto vicina alle belle spiagge sabbiose di Agios Gordis e di Karoula. Notevole anche Sidari, una spiaggia dalla sabbia fine e dal mare cristallino incastonata tra due sporgenze rocciose. Qui troverete anche strutture ricettive molto carine e accoglienti.

Se invece il vostro obiettivo è passare a Corfu’ una vacanza tranquilla e rilassante lontano dalla confusione e dalla folla, siete comunque nel posto giusto. Quest’ isola della Grecia offre infatti parecchie spiagge poco frequentate dai turisti, come ad esempio Kouloura che sorge in una deliziosa e poco frequentata baia con porticciolo, ed Agios Stefanos (una carinissima spiaggia molto raccolta che garantisce privacy e tranquillità). A chi desidera una vacanza rilassante consigliamo anche la spiaggia di Boukaris (molto bella soprattutto al tramonto) e il paese di Perivoli che ha due spiaggette parecchio rilassanti e affascinanti.

Infine, se volete spostarvi da Corfù per esplorare le isolette che sorgono nei dintorni, allora consigliamo di fare un salto nella piccola isola di Paxos che sorge a sud di Corfù ed è tutta da scoprire con le sue grotte e le sue coste rocciose. Chi cerca una vacanza tranquilla la troverà anche nell’ isola di Antipaxi che sorge ancora più a sud: è una deliziosa e rilassante isola ricca di oliveti. A nord di Corfù si trovano delle isole che sono un vero paradiso per chi ama la natura, la pesca e il relax: sono le isole di Othoni, Mathraki ed Erikussa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.