Le Maldive sono una meta di viaggio molto gettonata per la bellezza degli scenari naturali incontaminati e per la possibilità di scoprire il colorato mondo sottomarino della barriera corallina effettuando immersioni indimenticabili.

L’ atollo di Felidhu

Fra i vari atolli delle Maldive, il piccolo atollo di Felidhu (o atollo di Vaavu) si trova a soli quindici chilometri di distanza dall’ atollo di Male (il centro geografico e amministrativo delle Maldive), dal quale è separato dal canale di Fulidhu. Partendo da Male è possibile raggiungere facilmente l’ atollo di Felidhu: con lo speedboat arriverete a destinazione in circa un’ ora e mezza, mentre se preferite utilizzare le imbarcazioni tradizionali locali (i dhoni) mettete in conto quasi cinque ore di viaggio (i dhoni sono piuttosto lenti!)

Delle 25 isole che compongono l’ atollo di Felidhu, solo cinque sono abitate dalla popolazione locale: l’ isola di Felidhu (che è l’ isola principale dell’ atollo), Keyodhu, Thinadhu, Fulidhu e Rakeedhu. Ma tutte offrono scenari paradisiaci, perchè queste isole non sono ancora state “scoperte” del tutto dal turismo.

L’ isola di Alimatha nell’ atollo di Felidhu

A Felidhu c’è la possibilità di organizzare escursioni nelle principali isole dell’ atollo e una delle migliori è senz’ altro l’ isola di Alimatha, che si trova nella parte settentrionale dell’ atollo di Felidhu, proprio nei pressi della barriera corallina esterna. La barriera corallina è distante dalla spiaggia dai 150 ai 300 metri ed è perfetta per praticare nuoto subacqueo o snorkeling. L’ isola di Alimatha ha anche una laguna molto ampia dove durante l’ alta marea si può fare il bagno, nuotare o praticare altri sport acquatici. Ricca di palme, l’ isola di Alimatha ha anche una spiaggia di sabbia molto estesa e dispone di alcune strutture ricettive gestite soprattutto da italiani.

L’ Isola di Dhiggiri nell’ atollo di Felidhu

Un’ altra isola da vedere durante una vacanza alle Maldive nell’ atollo di Felidhu è l’ isola Dhiggiri, posta anch’ essa nella parte settentrionale dell’ atollo e nelle vicinanze della barriera corallina esterna.
Bellissima e selvaggia, ricoperta da un manto di lussureggiante vegetazione e con una grande spiaggia di sabbia sottile e bianca, l’ isola di Dhiggiri è quanto di meglio si possa desiderare da una vacanza in un paese tropicale. Per gli amanti della natura quest’ isola è proprio il top.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.