In un itinerario di viaggio in Campania, ecco 4 borghi da visitare.

TRAMONTI (provincia di Salerno): VIAGGIO IN CAMPANIA

Lo dice il nome di Tramonti: tra terra e monti. Intorno, una corona di roccia e vegetazione racchiude un comune neppure troppo piccolo visto che è formato da tredici frazioni, ognuna con una sorpresa per chi ci dovesse capitare in un itinerario di viaggio in Campania: dai quadri di Luca Giordano a Pucara alle bellissime maioliche della chiesa di S. Pietro Apostolo, a Figlino. Da Tramonti non si può andare via senza aver bevuto un bicchierino di Concerto: il liquore a base di erbe, con liquirizia, finocchietto, chiodi di garofano, noce moscata, stella alpina e mentuccia.

DOVE DORMIRE:

A 4 chilometri da Tramonti, a Maiori, c’è Casa Raffaele Conforti, un palazzo gentilizio dell’ 800 nel centro storico, a 100 metri dalla spiaggia (in via Casa Mannini 10 a Maiori, tel. 089-853547; il costo di un soggiorno va da €110).

DOVE MANGIARE:

Alla Locanda Amalphitana, a Maiori, si fanno grigliate di pesce e di carne. Conviene arrivare fino al dolce: è eccelso il tiramisù al limone ! Il ristorante si trova in via Nuova Provinciale Chiunzi a Maiori, tel. 089-877439; il costo di un pasto va da €25.

FURORE (provincia di Salerno): VIAGGIO IN CAMPANIA

Furore è un paese su costoni di roccia, a picco su un fiordo, con case sul dirupo. Più in là ci sono vigne terrazzate e pergolati di limoni. Furore è un antico borgo di pescatori, in provincia di Salerno, ed è stato completamente ristrutturato. Oggi i famosi monazzeni (vecchi depositi utilizzati per gli arnesi della pesca) possono essere tutti visitati. In molti conoscono Furore come “il paese dipinto”: percorrendo il tratto di strada che attraversa il centro, si possono vedere i murales sulle pareti delle case. Ci sono più di cinquanta murales che continuano ad aumentare: ogni anno, a settembre, viene dedicata un’ intera settimana a “Muri in cerca d’ autore”, una manifestazione a cui partecipano svariati artisti, impegnati a decorare ulteriormente questo borgo già fantastico. Avete visto il film Amore di Anna Magnani e Roberto Rossellini ? Sulle scene c’è una Furore antica.

DOVE DORMIRE

Al B&B Villamena ci sono sei stanze spaziose con terrazzi e vista mare. Tra i servizi c’è anche il wi-fi free. L’ albergo si trova in via Croce 2/A Zona Sant’ Elia, tel. 089-830519, sito internet www.villamena.it; il costo di un soggiorno va da €70.

DOVE MANGIARE

All’ Hostaria da Bacco il piatto forte sono i “Ferraccioli alla nannarelli”, piatto dedicato ad Anna Magnani: una sorta di fusilli con pesce spada, uva passa, pinoli e pomodori. Il ristorante di trova in via G.B. Lama 9 a Furore, tel 089-830360; il costo di un pasto va da €35.

CUSANO MUTRI (provincia di Benevento): VIAGGIO IN CAMPANIA

Patria del fungo porcino, delle sagre e dell’ infiorata, Cusano Mutri si trova in provincia di Benevento, al confine tra Campania e Molise, ed è adagiata su uno sperone roccioso. Arroccata intorno a un castello, Cusano Mutri ha case in pietra, vicoli, archi e scalinate tortuose. È la Porta di Mezzo che immette nel centro storico, per poi salire fino al punto più panoramico del borgo. Chi capitasse da queste parti in un itinerario di viaggio, deve fermarsi a mangiare la zuppa santella: una minestra di cavolo con polpettine di carne in brodo di gallina. E se invece ci si volesse portare a casa un souvenir, qui l’ artigianato si è specializzato in manufatti in pietra e ceramica artistica.

DOVE MANGIARE E DOVE DORMIRE:

A 25 km da Cusano Mutri, c’è il ristorante Terre del Principe, con grande attenzione ai vini. Si trova in via SS Giovanni e Paolo 30, a Costei Compagnone, Tel. 0823-867126; il costo di un pasto va da €45. Alle Terre del Principe sono disponìbili due stanze in B&B; il costo di un soggiorno va da €100.

TAURASI (provincia di Avellino): VIAGGIO IN CAMPANIA

Arrampicato su una roccia, Taurasi è il centro enologico più importante della Media Valle del Calore. È qui che si fa quel celebre Taurasi con le uve di Aglianico. Qui infatti c’è la sede dell’ Enoteca Regionale dei Vini d’ Irpinia, all’ interno del Castello di Taurasi, nella parte più alta di questo borgo medievale. Prima di sedersi a bere, però, conviene fare un giro per il paese, che vale la pena visitare, oltre che per le sue tante chiese, per i suoi palazzi costruiti in pietra locale con portali lavorati e volte affrescate.

DOVE DORMIRE E DOVE MANGIARE:

Al Radici Resort ci sono sei camere su una collina circondata da vigneti. All’ interno della struttura c’è anche un campo da golf a nove buche. Il Radici Resort si trova in Località Piano Pantano contrada Corpo di Cristo Mirabella Eclano (Avellino), tel. 0825 431293, sito internet www.radiciresort.com; il costo di un soggiorno va da €150. Il Radici Resort si trova a 30 minuti di auto da Avellino e ad 1 ora circa dalla Costiera Amalfitana e da Napoli. All’ interno del Radici Resort si trova il Ristorante Morabianca; il costo di un pasto va da €40.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.