Nizza, bella città della Francia sita sulla Costa Azzurra, è una meta di viaggio ideale per trascorrere una vacanza che abbini al piacere del mare quelli di una città stimolante e culturalmente viva. Tanti sono i motivi per programmare una vacanza a Nizza: il clima mite, le parecchie attrattive della città dotata di una parte vecchia molto affascinante, di tanti bei musei e infine anche l’ ottima posizione in cui si trova. Poco distante e facilmente raggiungibile dal Nord Italia, Nizza infatti è un’ ottima base per organizzare escursioni e gite in tutta la Costa Azzurra. Ecco quindi una breve guida di viaggio alla scoperta di questa affascinante città sul mare.

Viaggio a Nizza (Costa Azzurra-Francia): cosa vedere a Nizza

Consigliamo di iniziare il vostro itinerario di viaggio alla scoperta di Nizza dalla parte più affascinante della città, ovvero la parte vecchia, quella più pittoresca e caratteristica di Nizza, con le sue vie strette e tortuose, le piazzette animate e le belle case colorate. Nella città vecchia non c’è un itinerario preciso da seguire, girovagate tranquillamente per le viuzze soffermandovi a guardare i negozietti di scarpe e vestiti (la via più commerciale è la Rue Pairolière) e fermandovi in uno dei tanti baretti per bere un caffè o in uno dei ristorantini per mangiare.

Tuttavia segnaliamo anche qualche luogo imperdibile nella città vecchia: tra le piazze sono da vedere la place Rossetti dove spesso c’è il mercato, e la Place du Palais dove potrete ammirare il Palazzo di Giustizia in stile neo classico, il Palazzo Rusca e l’orologio cittadino. Da vedere anche Cours Saleya, che spesso ospita il bel mercato dei fiori. Inoltre nella città vecchia non potete non visitare alcune chiese, piccoli gioielli del periodo barocco: ad esempio la cattedrale di Sainte Réparate, dedicata alla patrona di Nizza, con il suo bellissimo interno di stucchi e marmi. Molto bella anche la chiesa di Saint Jacques. Completate quindi il vostro giro della città vecchia salendo sulla Colline du Château (Collina del castello), che sorge a ridosso della parte vecchia: meta imperdibile di un viaggio a Nizza con i suoi bei giardini e con i suoi boschi. Sulla collina del Castello potrete ammirare l’ Acropoli e la fortezza costruita dai Savoia. Dopo la visita della Collina potete invece esplorare un pò il quartiere del porto, che sorge proprio ai suoi piedi. Il quartiere del porto è caratterizzato da larghe strade ed è ricco di edifici del ‘700 e dell’ ‘800.

Una volta completata la visita della parte vecchia di Nizza, continuate il vostro viaggio alla scoperta della città con una passeggiata sul lungomare cittadino, ovvero la celebre Promenade des Anglais, simbolo dello splendore della Belle Epoque, oggi testimoniato dalla presenza di alberghi come il West End, il Westminster, il Palais de la Méditerranée e soprattutto l’ Hôtel Negresco. Dopo questa bella passeggiata che vi avrà fatto ammirare il mare, potete visitare invece la parte moderna di Nizza, delimitata dalla Place Massena e dalla Promenade du Paillon. La place Massena è la piazza più centrale di Nizza ed è tutta pavimentata con piastrelle bianche e grige. Altre attrattive di questa piazza sono le opere d’ arte moderna che ospita e la fontana dai flutti altissimi. Quindi percorrendo la Promenade du Paillon arriverete al Musée d’ Art Moderne et d’ Art Contemporain, una tappa imperdibile di un viaggio a Nizza: qui potrete ammirare una ricca esposizione di opere di Pop Art e di artisti neorealisti. Nizza offre parecchi musei, fra quelli più interessanti da vedere durante la vostra vacanza segnaliamo il Musée d’ Art et d’ Histoire e soprattutto il Musée des Beax-Arts Jules Chéret, che espone una bella collezione sul ‘600 europeo. Imperdibili anche il Musée du Message Biblique Marc Chagall (la più significativa mostra permanente su Chagall) e il Musée Matisse, dove potrete ammirare parecchie opere del grande Matisse (che visse a lungo a Nizza). Nel quartiere Cimiez, dove sorge il Museo dedicato a Matisse, potete visitare anche alcuni resti romani: i resti di un anfiteatro, delle terme, di un Battistero e di una Basilica. Inoltre nelle vicinanze è da vedere anche un Monastero del ‘500, dal quale si gode di uno splendido panorama su tutta la baia; Henri Matisse riposa proprio nel cimitero di questo bel monastero, il cui interno offre anche alcune splendide opere d’ arte. Infine, l’ ultima tappa della vostra vacanza a Nizza è il più grande edificio ortodosso russo costruito all’ estero: la Cattedrale ortodossa di Saint Nicolas, dove potrete ammirare parecchi mosaici.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.