Palazzi francesi, cucina italiana e notti spagnole: Buenos Aires (in Argentina) ha un piede in America Latina e l’altro in Europa.
Col suo cool latino, Buenos Aires ha un’energia davvero speciale: ci vai in vacanza e te ne innamori.

Buenos Aires: Palermo e Soho

Le zone da non perdere sono quelle chiamate Palermo Hollywood e Soho, dove c’è l’ esclusivo Jardin Escondido: villa di Francis Coppola trasformata in hotel coloniale (si trova in Gorriti 4746, sito internet: www.coppolaresorts.com/jardinescondido).
E’ da vedere anche il Malba: museo d’arte latinoamericana (si trova in Avenida Figueroa Alcorta 3415, sito internet: www.malba.org.ar).

Puerto Madero e Barracas a Buenos Aires

Sul Rio de la Plata, Puerto Madero è la zona dei vecchi moli restaurati: ci sono gallerie di artisti locali, la migliore steakhouse (Las Lilas) e il Faena Hotel+Universe di Philippe Starck (sito internet: www.faenahotelanduniverse.com).
Una meraviglia da vedere è il Ponte de la Mujer, progettato da Santiago Calatrava, è solo pedonale: si trova al molo 3 di Puerto Madero.

Ma il quartiere da scoprire è Barracas, barrio storico e tanguero: pare che Willem Dafoe ceni e balli spesso da El Barracas (si trova in Vìllarino 2359).
Per scoprire i locali di tango nei quartieri di Buenos Aires, leggete anche l’ articolo correlato (cliccate qui): Vacanze Buenos Aires-Guida ai locali di tango

Trovate altre utili informazioni di viaggio su cosa vedere in vacanza a Buenos Aires qui: Buenos Aires-Barracas, San Telmo e Palermo

Per mangiare, consultate il sito www.taxigourmet.com: è il blog di una taxista di New York che per due anni ha chiesto ai colleghi di Buenos Aires di portarla a mangiare nel loro posto preferito. Una guida ai ristoranti davvero fuorischema!

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.